Press "Enter" to skip to content

Mese: marzo 2013

Le manipolazioni sul blog di Grillo

Dai commenti al post di Grillo sul voto a Grasso:

una domandina semplice semplice ai ragazzi che gestiscono il blog:

perché scompaiono i voti dai commenti?
siete pure subdoli,oltre che censori…perché i commenti scomodi li lasciate pure,ma li private dei voti,dunque della visibilità! così facendo volete mostrarvi democratici,quando,in realtà siete pari pari come le tante mummie repressive che da sempre governano questo paese.

della serie “il vecchio che avanza”!!!!!

(se per caso dovesse prendere dei voti,voglio vedere se cancellate pure questo…)

pablo b.

Per caso oggi dopo mezzogiorno il contadino ha lasciato aperto il PC con un crontab che esegue ogni mezz’ora questo comando:

#!/bin/bash
wget –output-document=grillo/rispetto_blog-comments_$(date +\%d-\%m-\%H:\%M).htm http://www.beppegrillo.it/2013/03/grasso_e_il_rispetto_delle_regole/index.html#comments

I file salvati (versioni della pagina “commenti più votati”) sono questi:

-rw-r–r– 1 steff users 487K 18 mar 14.30 rispetto_blog-comments_18-03-14:30.htm
-rw-r–r– 1 steff users 515K 18 mar 15.00 rispetto_blog-comments_18-03-15:00.htm
-rw-r–r– 1 steff users 525K 18 mar 15.30 rispetto_blog-comments_18-03-15:30.htm
-rw-r–r– 1 steff users 540K 18 mar 16.00 rispetto_blog-comments_18-03-16:00.htm
-rw-r–r– 1 steff users 541K 18 mar 16.30 rispetto_blog-comments_18-03-16:30.htm
-rw-r–r– 1 steff users 555K 18 mar 16.59 rispetto_blog-comments_18-03-17:00.htm
-rw-r–r– 1 steff users 572K 18 mar 17.29 rispetto_blog-comments_18-03-17:30.htm
-rw-r–r– 1 steff users 445K 18 mar 17.59 rispetto_blog-comments_18-03-18:00.htm
-rw-r–r– 1 steff users 445K 18 mar 18.30 rispetto_blog-comments_18-03-18:30.htm

Come si vede già solo dalla dimensione dei file (la colonna con le K) c’è stato un calo di ben 127KB tra le 17:30 e 18:00 e infatti quasi tutti i commenti lunghi, critici e articolati sono spariti in favore di commenti brevi del tipo “forza Grillo” e adesso il gioco ricomincia, il file crescono di dimensione poi vedremo.

Commenti totali alla ore 17:00: 4081; sotto commento più votato 349 voti, valutazione tra buono e fantastico:

“Ogni eletto risponderà al Programma del M5S e alla propria coscienza, non a organi direttivi di qualunque tipo (…) La libertà di ogni candidato di potersi esprimere liberamente in Parlamento senza chiedere il permesso a nessun capo bastone sarà la sua vera forza. Il M5S vuole che i cittadini si facciano Stato, non che si sostituiscano ai partiti con un altro partito. I partiti sono morti, organizzazioni del passato, i movimenti sono vivi. Oggi i parlamentari sono soltanto dei peones che schiacciano un pulsante se il capo, che li ha nominati, lo chiede. Non sono nulla, solo pulsante e distintivo. Il M5S vuole far entrare degli uomini e delle donne alla Camera e al Senato che rispondano solo alla Nazione e al proprio mandato.”

Beppe Grillo, comunicato politico numero 45, 11 agosto 2011

Salvatore Santoni, sbranz{at}email.xx.it 18.03.13 12:00|

Currently 4.4/512345 (voti: 349)

Prossimi voti 220,212,161,153 tutti in favore dei senatori che hanno votato Grasso. Qui il file compresso.

Cercando attualmente (19:00) il commento più votato inserito alle 12:00 si trova nella sottopagina 13, come si vede non sono spariti i voti ma son cambiati le valutazioni completamente (da buono-fantastico a così-così).
Così era alle 16:30
commento-16_30
Così è adesso (19:21)
commento-19_21

Aggiornamento: come chiesto nei commenti qui le versioni prima e dopo l’intervento:
Versione 17:30 | Versione 18:00 (manca il foglio di stile, per una visione “normale” usare il file compresso)

Viene modificato il punteggio dei voti, la pagina infatti non raccoglie i “commenti più votati” ma quelli con il voto più alto.

31 commenti

Vacilla il papa Grillo

Aggiornamento: I commenti sul blogo di Grillo non hanno il permalink, cioè non si possono linkare direttamente, la ricerca al interno del Blog si affida a Google e non si trova più il commento più votato com’era ieri mattina, ripreso qui sotto. In cambio si trova questo, scritto da Ugo Marzocchi, Brescia 17.03.13 17:46 (voti: 61)

Dov’e finito questo commento?

CENSURA SUL BLOG? VOGLIAMO SAPERE!UNO VALE UNO MA CHI DETIENE IL BLOG QUANTO VALE?
è successo un fatto estremamente grave che esprime il vero volto di chi detiene questo blog…stamattina il commento più votato,con più di 200 voti era questo:

(Questo movimento (M5S) per cui ho votato alle ultime elezioni NON MI RAPPRESENTA PIÙ. Questo ultimo post rivela la SVOLTA AUTORITARIA del M5S. SE, TRA GRASSO E SCHIFANI, per i deliri di onnipotenza di GRILLO e CASALEGGIO…

Se Grillo, Casaleggio & co sono così stupidi di modificare i commenti e escono le prove inconfondibili sarebbe una zappata sui piedi da camminare mai più.

**********************************

I cinque commenti più votati (e continuano tutti di questo stile) sul blog di Grillo stamattina:

Questo movimento (M5S) per cui ho votato alle ultime elezioni NON MI RAPPRESENTA PIÙ. Questo ultimo post rivela la SVOLTA AUTORITARIA del M5S. SE, TRA GRASSO E SCHIFANI, per i deliri di onnipotenza di GRILLO e CASALEGGIO e PER IL VERGOGNOSO CALCOLO DEL “TANTO PEGGIO TANTO MEGLIO” caldeggiato dai pazzi e dai fanatici che oramai qua sono la maggioranza, il movimento avesse permesso l’ELEZIONE DI SCHIFANI, , allora davvero nulla avrebbe avuto più senso. INVITO I SENATORI DEL M5S che hanno AVUTO IL CORAGGIO E LA SERIETÀ DI RIBELLARSI ai diktat vergognosi di GRILLO e ai SUOI DELIRI DI ONNIPOTENZA, a TENERE DURO, sono L’UNICA SPERANZA che questo movimento non cada preda dei deliri messianici DI GRILLO & Co (CRIMI in testa) evitando di trasformare quello che era una reale speranza di cambiamento in una catastrofe fascistoide in mano a gente di bassissimo livello. La stessa gente che oggi impera nei commenti di questo blog con deliri come la caccia agli infiltrati. AUGURI A TUTTI GLI UOMINI DI BUONA VOLONTÀ.
—————————
—————————
un’altra cosa la riunione prevoto doveva esser trasmessa in streaming e così non è stato, indagare sul perchè please, potrebbe spiegare molte cose su quanto successo dopo
—————————
—————————

In Italia c’è gente che muore di fame ed è senza lavoro e ancora stiamo a parlare di queste CAZZATE !!! I DEPUTATI ed i SENATORI eletti si dovranno valutare quando affronteranno i VERI problemi !!! ECHECAZZO !!! LA BASE DECIDERA’ DI CONSEGUENZA !! HO FATTO BANCHETTI PER RACCOGLIERE FIRME, HO DORMITO 4 ORE A NOTTE PER CONTROLLARE LE FIRME, HO FATTO IL RAPPRESENTANTE DI LISTA E ORA LAVORIAMO PER FAVORE !!

Salve,
volevo sapere come mai non è stata mandata in streaming la riunione di oggi e se fosse possibile recuperarla da qualche parte.
Grazie, Andrea

————————
————————

Grillo, con queste poche righe ti sei giocato il mio voto e quello di qualche centinaia di migliaia di persone. Addio

C’è solo da aggiungere che Grillo non capisce o non vuole capire come mai il voto democratica deve a volte essere segreto per essere democratico.

7 commenti

La bancarotta di Cipro

Ieri notte hanno deciso a Bruxelles di levare 9,9% dei soldi sui conti in Banca per chi ha più di 100’000 euro, 6,75% per chi è di sotto, già bloccati per evitare il bank-run, mettendo fuori uso il sistema elettronico. Sembra che la delegazione cipriota voleva abbandonare per tre volte il negoziato, ma l’alternativa sarebbe stata di tornare alla sterlina cipriota; ora 10 miliardi di nuovi crediti gonfieranno il debito pubblico ancora di più (quello italiano ammonta attualmente a qualcosa come 2,022704 bilioni di euro). Rasmussen della Banca centrale EU dice che il caso Cipro sarebbe un eccezione, nessun altro paese deve temere una cosa simile. Vedremo.

Molti oligarchi russi hanno depositati soldi in Cipro, si tratterebbe di decine di miliardi. Per la prima volta anche la Russia partecipa al salvataggio, rinegioziando un credito di 2,5 miliardi. Un terzo dei soldi depositati nel settore bancario (che si deve ridimensionare su valori medie EU) sono in mano straniera, russa e britannica sopratutto.

Commenti chiusi

Laura Boldrini chi è?

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
+
Dalla campagna elettorale, saltare i primi 29 secondi. Altro che Bossi-Fini.

2 commenti

Grillo e l’agenda 2010

Grillo nella intervista alla ARD:

Dann müssen wir einen Plan vergleichbar mit der “Agenda 2010” in Deutschland bekommen. Was sich in Deutschland bewährt hat, wollen wir auch.

Poi dobbiamo avere un piano paragonabile alla agenda 2010 in Germania. Cosa ha funzionato in Germania vogliamo anche qui.

L’agenda 2010 era quella cosa oscena di pura ideologia neoliberalista che permetteva più che altro questi salari bassissimi in Germania, annientando tutti gli standard minimi sociali in vigore prima. Ecco il grafico sulla percentuale dei lavoratori che prendono un salario ridicolo in Europa – Germania e Inghilterra in pole position, Italia accanto la Svizzera.
salari-minimo

Sembra che lui parla e parla, ma parla solo, senza alcuna cognizione profonda.

Aggiornamento: Sulla faccenda della superfcicialità della rete si può studiarsi anche questo caso attuale delle lauree-non lauree.

Rettifica: Non tutti avranno letto i commenti dal link a Manteblog qui sopra. La storia della laurea-non-laurea è da studiare davvero…

Posso immaginare la frustrazione della deputata Marta Grande nel trovarsi accostata sui giornali a chi ha millantato di avere titoli che non aveva, quando in realtà il Bachelor of Arts che lei ha conseguito in Alabama è tranquillamente equiparabile a una laurea triennale italiana.

3 commenti

Il web conta il giusto

Da leggere (anche se non se ne può più sentire neanche il nome Grillo):

«Internet? Piazze? Macché, Grillo vince grazie alla TV».
[…]

la strategia di Casaleggio prevede tre fasi.
«1° step: usare i new media per ideare e creare l’evento.
2° step: creare l’evento per creare una notizia impossibile da non coprire mediaticamente.
3° step: creare la notizia per richiamare i media tradizionali: TV, radio e stampa in primis».

…una volta che si è seguita questa strategia, il miglior modo di far parlare di sé la televisione è non andare in televisione.

Aggiornamento: e puntualmente alla aperture delle camere stamattina esce un intervista alla televisione tedesca ARD, leggibile sul web, titolo:

“Das Wort ‘Regieren’ beunruhigt mich”

“La parola ‘governare’ mi inquieta”

e spiega che vorrebbe essere governato dalle idee e non dalle persone.

.

Commenti chiusi

Va male alla monarca

monarch

Attratto da questa bella foto il contadino ha letto.

Per la terza volta consecutivo il numero delle farfalle monarche che migrano da Usa e Canada per svernare in Messico è diminuito, diminuito di 59% solo quest’anno, il valore più basso da quando si registrano i movimenti (20 anni).

Adesso sono un quindicesimo di quelli che c’erano nel ’97. Sulle cause probabili è inutile scrivere qualcosa; le farfalle non hanno nessuna lobby, almeno per le api qualcosa si è mosso ultimamente.

Commenti chiusi

Copasir?

Nel blog di Grillo il contadino ha letto questo stralcio, riportata da La Repubblica:

“In un Senato semideserto Lamberto Dini dice* a Beppe Pisanu: “Se i grillini arrivano in commissioni delicate come l’Antimafia o il Copasir è un problema. E tu lo sai.”. “Eccome”, risponde l’ex ministro, “se avranno un questore renderanno pubblici i costi di qualsiasi cosa qui dentro. Caramelle comprese”.” Dini, fai outing! Se credi che il M5S al Copasir sia un problema, racconta subito tutto quello che sai.

Poi ignorante com’è ha aperto la wikipedia:

Il Comitato è presieduto da un esponente dell’opposizione e, in estrema sintesi, ha i seguenti poteri:

verifica in modo sistematico e continuativo che l’attività del SIS (Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica) si svolga nel rispetto della Costituzione e delle leggi;

può acquisire documenti e informazioni sia dal SIS e dagli organi della Pubblica Amministrazione, sia in direzione dell’Autorità giudiziaria o altri organi inquirenti, in deroga al segreto istruttorio;

esprime un parere preventivo non vincolante sugli schemi dei regolamenti di attuazione della legge di riforma dei servizi di sicurezza;

riceve dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri la relazione semestrale sull’attività di AISE e AISI, contenente un’analisi della situazione e dei pericoli per la sicurezza.

2 commenti

Utopia o incubo

Oggi sulla banchina della metro ho visto un ragazzo con sulla borsa a tracolla una spilletta del referendum per l’acqua bene comune. Ho pensato, come reazione automatica: “Miii, ecco un altro grillino”.

Poi mi sono fermata (col cervello, coi piedi stavo andando alla fine della banchina perché negli ultimi vagoni c’è più posto), mi sono fermata e mi sono detta: “Eh no, che cazzo, i beni pubblici sono cose NOSTRE, mica dei grillini!”.
È per questo che li detesto.

Perché hanno preso le nostre battaglie e le hanno trasformate in indecenti cazzate. Hanno preso l’analisi e l’hanno trasformata in complottismo. Hanno preso i cortei e li hanno trasformati in adunate di piazza. Hanno preso il reddito minimo garantito e l’hanno trasformato in un sussidio vittoriano. Hanno preso la denuncia e l’hanno trasformata in qualunquismo. Hanno preso i movimenti e li hanno trasformati in comitati di quartiere. Hanno preso l’utopia e l’hanno trasformata in incubo.
Ci hanno preso tutto, ci hanno cagato sopra e ora ci fa senso toccarlo.
Berlusconi ha distrutto la politica; Grillo ha distrutto la lotta.

scritto da ADDICTIONS.

Vedremo presto cosa fanno davvero delle cose “nostre” ovvero di tutti.

4 commenti

Come allevare mammoni?

Il contadino non sa se è davvero così drammatico la faccenda (a parte del traffico pubblico mancante):

I bambini italiani sono sempre meno autonomi. A scuola vanno accompagnati da un adulto, tra l’altro più con l’ automobile che con i mezzi pubblici. Solo l’8% torna a casa da solo , a fronte del 25% dei coetanei inglesi e del 76% dei tedeschi.

E’ anche un fatto culturale, come stare in piazza e altro, il “aspetta che ti accompagno”, anche persone convinte dei chilometri zero e quant’altro ti porterebbero fino sotto casa con la macchina invece di farti camminare 5 minuti e bisogna quasi diventare violento per impedirlo.

3 commenti

Ma questi famosi rimborsi elettorali?

Era ora che qualcuno mette sul tavolo i fatti, quanti sono e come sono. Interessante il punto 6: il M5S rinuncia a qualcosa che forse non gli toccherebbe nemmeno.

Con l’attuale legge, anche senza l’annunciata volontà di non ottenere i rimborsi, molto probabilmente il Movimento 5 Stelle non avrebbe potuto ricevere i fondi elettorali per la mancanza di alcuni requisiti del proprio “non statuto”.

5 commenti

Buongiorno Egola, buongiorno Orlo

piena dell'egola di marzo

Quasi quasi il contadino rimpiange la polvere e la siccità dell’anno scorso di questi tempi. Sono quasi quattro mesi che il fango è asciugato mai poi l’acqua venuto gli ultimi giorni stava a fiore di terra che proprio non né poteva più assorbire nulla e questa di questa notte molto burrascosa va quindi tutto dritto a Pisa.

Il contadino ha perso il conto delle piene, erano cinque o sei minimo da settembre.

1 commento

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi