Press "Enter" to skip to content

Utopia o incubo

Oggi sulla banchina della metro ho visto un ragazzo con sulla borsa a tracolla una spilletta del referendum per l’acqua bene comune. Ho pensato, come reazione automatica: “Miii, ecco un altro grillino”.

Poi mi sono fermata (col cervello, coi piedi stavo andando alla fine della banchina perché negli ultimi vagoni c’è più posto), mi sono fermata e mi sono detta: “Eh no, che cazzo, i beni pubblici sono cose NOSTRE, mica dei grillini!”.
È per questo che li detesto.

Perché hanno preso le nostre battaglie e le hanno trasformate in indecenti cazzate. Hanno preso l’analisi e l’hanno trasformata in complottismo. Hanno preso i cortei e li hanno trasformati in adunate di piazza. Hanno preso il reddito minimo garantito e l’hanno trasformato in un sussidio vittoriano. Hanno preso la denuncia e l’hanno trasformata in qualunquismo. Hanno preso i movimenti e li hanno trasformati in comitati di quartiere. Hanno preso l’utopia e l’hanno trasformata in incubo.
Ci hanno preso tutto, ci hanno cagato sopra e ora ci fa senso toccarlo.
Berlusconi ha distrutto la politica; Grillo ha distrutto la lotta.

scritto da ADDICTIONS.

Vedremo presto cosa fanno davvero delle cose “nostre” ovvero di tutti.

4 commenti

  1. Pierluigi 13 marzo 2013

    si certo e’ tutta colpa di Grillo se la sinistra da vent’anni e’ diventata estrema destra tavista e f35-ista guerrumanitarista e pappa e ciccia con la finanza internazionale.

    ma per favore. ma tiratevi su le maniche invece di star sempre li a dare addosso a tutto quello che si muove.

  2. kermitilrospo 14 marzo 2013

    ADDCTIONS ha dimenticato che D’ALEMA (& c.) ha distrutto la sinistra 😀

  3. ste 14 marzo 2013

    Perché è un agente segreto assoldato da Grillo 😉

    L’ho postato questo pezzo per esprime in qualche modo miei sentimenti, il M5S ha occupato e portato avanti molte cose dalla sinistra ecologica, come la Apple il design della Braun tedesca.

    Ora sono pronto a vedere cosa riescono a fare nella realpolitik, potrebbe essere anche l’occasione buona.

  4. Paolo 20 marzo 2013

    Qualcuno mi sa dire quali sono i risultati di 20-30 anni di lotte dure e pure? Grazie!

    Voglio dire, il M5S ha recuperato e reso maggioritarie delle lotte che erano rimaste orfane della sinistra tradizionale (che nel frattempo è più a destra di berlusconi) e rimanevano in circoli ristretti.

    In poche parole, Grillo è riuscito a convincere quelli di centrodestra ad appoggiare battaglie di sinistra semplicemente togliendo il “di sinistra”, visto che quelli di cdx spesso non hanno una formazione politica, non vanno oltre a due pregiudizi.

    Questa cosa del nè di destra nè di destra è un trucco geniale: trovatemi una proposta di destra. Le proposte del M5S raccolgono un po’ di temi tipici del csx con qualche tema della sinistra radicale (ecopacifismo, per dire).

    Io per il momento sono grato al M5S per questi risultati, ma alcuni, come l’autore del post, sono più affezionati all’etichetta della battaglia (“di sinistra”) che all’esito della battaglia. Bisogna capirli, c’hanno costruito un’esistenza sulle etichette, mica sui concetti.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi