Press "Enter" to skip to content

Vogliaditerra Posts

Il ritorno dei banditi

Ogni giorno sono di più e sono ovunque – possono nascondersi tra i tuoi amici, tra i tuoi colleghi di lavoro, si infilano pure tra i tuoi parenti.

Sono banditi dal cinema e dal teatro. Sono banditi dai treni e dagli autobus. Sono banditi dal lavoro in ospedale, in polizia e pure dal bancone dei bar.

Sono milioni e ad ogni decreto crescono, in ritmo settimanale.
Crescono anche gli amici di loro tra quelli che per ora non sono banditi.
Si riconoscono, si organizzano e resistono e sanno di non essere soli e di non essere i banditi veri che quelli stanno altrove, stanno al potere ancora e ci hanno rubato e cercano di distruggere i diritti civili, la salute e la medicina quella vera, la democrazia e il buon senso.

Buon anno nuovo.

.

Lascia un commento

Buon natale lo stesso

C’era chi diceva “non è possibile che tutti sbagliano” – e sì rilevato falso pure questo come si vede.
Il metodo scientifico-materialistico ha dimostrato la sua dannosità in questioni di salute generale come ha fallito anche in agricoltura, dai concimi ai pesticidi alle stalle. Non lasciamo perdere però.

Buon natale sereno e tranquillo senza paura.

2 commenti

Back to the future

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

(si potrebbe dire tanto ancora, o anche niente. Gli eventi parlano da sé a chi ascolta.)

Lascia un commento

Olio quest’anno

Con immenso piacere – solo superato dal senso di dovere – e con l’aiuto degli amici motivati la raccolta delle olive che non ci sono procede lentamente. Si colgano anche 25 piante in un giorno, per fare un quintale o due. Ma tutto fa brodo e alla fine qualche goccia di olio nuovo esce.

Le olive che si trovano sono sane, durine, quasi tutte nere, piccole e attaccate ben bene ma rendono poco, colpa del secco – la terra fino ieri era di cemento. Non è il primo anno di magra e non sarà certamente l’ultima. Sembra che si supera però il 2019:

schermata-11-02-17-38

Il bello è che si finirà anche presto e il contadino si può dedicare ad altro, tipo respingere il bosco e la macchia che stanno per assalire e conquistare anche suo podere, dopo tanti altri.

2 commenti

Frutti velenosi

Dai loro frutti li riconoscerete. Si raccoglie forse uva dalle spine, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi; un albero buono non può produrre frutti cattivi, né un albero cattivo produrre frutti buoni.

Certi frutti recenti fanno solo male.

2 commenti

Avviso amichevole

Se sei del parere che senza la tua presenza crollerebbe tutto, che sei veramente indispensabile e senza di te si fermerebbe il mondo e che questo sarebbe anche ovvio: il contadino ha una brutta notizia – potresti anche sbagliarti…

06_10_18_20_0003

06_10_18_19_0002

[si tratta forse della sesta o settima versione di The Wall e no, la pietra se n’è andata da sé]

1 commento

Questo si deve fermare

Il contadino avevo visto Clapton più di quaranti anni fa: Bob Dylan veniva a Norimberga e c’era anche lui, prima. Meno male, perché aveva salvato quel open-air – Dylan era nella fase di “occhiali scuri-cantanti gospel” e rovinava appositamente ogni sua canzone, almeno così sembrava.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo deve finire
Quando è troppo è troppo
Non posso più sopportare questa merda

S’è spinta troppo in avanti
Se vuoi reclamare la mia anima
Dovrai venire e sfondare questa porta

Sapevo che qualcosa stava andando storto
Quando avete iniziato a piegare la legge

Quando prendevano solo gli infermieri e i dottori si dormiva troppo, e c’era anche chi diceva “Bene, siamo più sicuri”!
Tra poco avranno presi tutti.

Se non lo fermiamo.

9 commenti

I cerchi di agosto…

… sono qui e stupiscono sempre. Ogni anno più complessi. I preferiti del contadino sono questo e quest’altro.
Probabilmente la stagione è finita adesso, tutto battuto.

3 commenti

Cosa racconterà…

la Luna a Giove stanotte degli eventi delle quattro settimane scorse?

schermata-00-12-03

Commenti chiusi

E’ stagione…

… per i cerchi nel grano.

Al contadino piace molto il primo.

Commenti chiusi

La morte aspetta…

Commenti chiusi

Pubblicità regresso

Il contadino interrompe il suo silenzio da persona saggia per il solo fatto che ieri – guardando una partita di calcio – nell’intervallo ha visto una pubblicità (che costava sicuramente parecchio) per …
…una SUV elettrica…

C’è poco speranza tra consumatori, industria e marketing: una cosa del genere non dovrebbe essere neanche pensabile oggi.

a presto

2 commenti

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi