Press "Enter" to skip to content

Formaggio no

formaggio.jpg

O almeno niente pubblicità per quel cibo dannosissimo alla salute dei pargoli:

I produttori di formaggio sono sul piede di guerra, dopo che l’ente britannico per la tutela degli alimenti ha inserito questo cibo tra quelli ai quali non è consentito fare pubblicità durante i programmi riservati all’infanzia (mettendolo sullo stesso piano di cibi a elevato contenuto di grassi e zucchero come merendine, cioccolata, bastoncini di pollo fritti).

A parte il fatto che è un ulteriore utilissimo contributo all’ondata di divieti (siamo tutti pecoroni da pascolare) che sta propagando è senz’altro anche un risultato eccellente dell’industria alimentare che è riuscito di produrre una cosa grassa bianca che con formaggio di una volta ha solo il nome in comune.

5 commenti

  1. Deserteur 5 maggio 2007

    Beh, il Cheddar andrebbe effettivamente proibito… 🙂

  2. Panna Cotta 6 maggio 2007

    Uffah, è chiaro che ai pecoroni da pascolo vien vietato tutto e specialmente di mangiare il formaggio: non ci resta che continuare a brulicare l’erba – geneticamente modificata s’intende-, santa cream cheese!

  3. Harlock 6 maggio 2007

    Credo che l’originale sia buonissimo, ma c’è chi si accontenta di mangiare ciò che gli danno… 😀

  4. Vince 8 maggio 2007

    Meglio i grassi del Di-Metil-fenil-senil-4ginglil-piramidonee che è in quasi tutto il resto…
    Vince.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi