Press "Enter" to skip to content

Mese: maggio 2013

Vita in campagna XII

Magari a qualcuno interessa com’è la situazione sul podere. Allora, gli ulivi sono potati tutti finalmente e in teoria il contadino dovrebbe diventare ricco visto la mignola che si prepara a fiorire. In pratica sarà già qualcosa se riesce a vendere l’olio, quest’anno gli è andato bene e i 500 litri prodotti hanno trovato i tavoli su quali andare, ma da quel che sente molti hanno problemi e quindi lasciano stare potatura e pure raccolto e avanti con l’abbandono delle terre e tutti a dire “quant’è bella la Toscana” ma non vedono neanche in che condizioni disastrose si trova il paesaggio.

olivastrimignola

Questo era uno dei ultimi viaggi di frasca di potatura per le pecore – come si vede sono anche tosate adesso . e pure fa un freddo che sembra ottobre. In teoria si dovrebbe fare il fieno, ma quest’anno sembra impossibile con questi rovesci un giorno sì e l’altro pure e c’era una occasione sola e il contadino l’ha usata per tagliare l’erba intorno casa e dopo mezz’ora doveva saldare ottone a stagno perché s’è rotto il filtro del petriolio della BCS. Pazienza ma non è facile, invecchia e andrà a terra e sarà un impresa a tagliarlo, e peggio a seccarla se non cambia il tempo. La vigna si rama e si rama bene bene e basta per ora, arriverà il suo turno di lavoro, i primi zucchini e insalate sono arrivate nell’orto.

restaurorestauro2
Quindi grazie alle piogge il contadino trova adesso il tempo a fare dei lavori di restauro, radrizzare cipressi e rifare le cataste crollate.

1 commento

Sarà vietato l’olio sfuso nei ristoranti

Muore la bottiglietta sul tavolo.

Ma dal prossimo anno le bottigliette porta olio ricaribabili saranno bandite da bar e ristoranti di tutta Europa. La Commissione Ue, infatti, ne ha deciso la progressiva eliminazione perché “non sono igieniche” e “possono servire a truffare la clientela, cui viene servito un olio di pessima qualità”.

Il contadino però ha anche qualche dubbio sulla qualità dei oli dei grandi produttori. In un mondo ideale se l’olio sul tavolo non è buono te cambi locale e la faccenda si regola da sé.

5 commenti

Altro che crisi

olmi-secchi1olmi-secchi5

olmi-secchi4olmi-secchi2

Qui quasi tutti gli olmi sono così.

6 commenti

Music from space

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il comandante della stazione spaziale è anche musicista.

1 commento

Incontro

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Nel 1976 Marina Abramović lascia la Jugoslavia per trasferirsi ad Amsterdam. Nello stesso anno inizia la collaborazione e la relazione con Ulay, artista tedesco, nato tra l’altro nel suo stesso giorno. I due termineranno il loro rapporto dodici anni dopo, nel 1989, con una camminata lungo la Grande Muraglia Cinese: Marina decide di partire dal lato orientale della muraglia sulle sponde del Mar Giallo, mentre Ulay dalla periferia sud occidentale del deserto del Gobi. I due cammineranno novanta giorni per poi incontrarsi a metà strada dopo aver percorso entrambi duemila e cinquecento chilometri e dirsi addio.

PS: una artista tutta da scoprire. La vita come opera d’arte, performance permanente. Questo video è tratto da “l’artista è presente“, per tutti tre mesi della retrospettiva nel Museum of Modern Arts lei era seduta lì, 7 ore al giorno e chiunque poteva sedersi di fronte.
L’ultimo giorno è qui.

3 commenti

Semi e piante presto fuori legge! Bufala.

Gira da qualche giorno roba allarmante come:

LA COMMISSIONE EUROPEA METTE FUORI LEGGE SEMI E PIANTE NON OMOLOGATE
Una nuova legge proposta dalla Commissione europea renderebbe illegale “coltivare, riprodurre o commerciare” i semi di ortaggi che non sono stati “analizzati, approvati e accettati” da una nuova burocrazia europea denominata “Agenzia delle Varietà Vegetali europee”.

Praticamente tutte le piante, i semi, gli ortaggi e i giardinieri devono essere registrati

Quasi tutte le tradizionali varietà di semi per coltivare i vegetali saranno fuori legge ai sensi di questa legge proposta dalla UE. Questo significa che l’abitudine di conservare i semi di un raccolto per la prossima semina – pietra miliare per una vita sostenibile – diventerà un atto criminale.

Basta però a mettere in moto due neuroni prima di inoltrare questi link e urlare contro i burocrati europei. Anche i burocrati non sono scemi e questa legge ovviamente rimpiazzerà e unificherà qualcosa come dodici normative già esistenti: l’idea che non puoi vendere su grande scala semente non certificata per germinabilità e purezza non è mica nata oggi. Ovviamente favorisce i grandi che hanno i mezzi per farlo, ma se tu passi i tuoi semi di pomodoro a un altro amico non siete fuorilegge e puoi anche venderlo su piccola scala.

Tradotto dalla proposta di legge:

Articolo 2
Esclusioni
Il presente regolamento non si applica al materiale vegetale di moltiplicazione:
(a) destinati esclusivamente a scopi di test o scientifico;
(b) destinati esclusivamente alla riproduzione;
(c) destinati esclusivamente a, e mantenuto da, banche di geni, le organizzazioni e le reti di conservazione delle risorse genetiche, o di persone appartenenti a tali organizzazioni o reti;
(d) scambiati in natura tra persone che non siano operatori professionali.
++++++++++++++++++++++++++++
Articolo 36
Eccezioni del Articolo 14 (1) per produttori di nicchia di semi e piante che soddisfanno tutte questi condizioni:

(a) Mettere disponibile sul mercato solo piccole quantità da soggetti diversi da
operatori professionali
, o da professionisti impiegando non più di dieci persone e il cui fatturato o il totale di bilancio annuo non supera 2 milioni di euro;
(b) è etichettato con l’indicazione ‘materiale di nicchia mercato’.

3. I materiali di moltiplicazione vegetale è in appresso denominata ‘materiale mercato di nicchia’.
I soggetti che producono materiale nicchia di mercato tengono registri delle quantità
del materiale prodotto e messo a disposizione sul mercato, per generi, specie o
tipo di materiale. Su richiesta, essi rendono i record a disposizione del
autorità competenti.

Sembra che l’unica fonte di questa robaccia sia il sito
NaturalNews.com gestito da Mike Adams. La stessa storia gira in versione tedesca.

13 commenti

Eclissi anulare c’era

In Australia, con la luna al apigeo (come si scrive?) quando ci sembra più piccolo in quanto più distante e non ce la fa a coprire tutto il sole.

Animazione Luna

2 commenti

Messo al bando i veleni davvero?

Il contadino non ha tempo per verificare ma qui dice:

Ce l’abbiamo fatta: l’Europa ha appena messo al bando i pesticidi ‘ammazza-api’! Mega-aziende come Bayer si sono scagliate con tutte le loro forze contro questa decisione, ma una grande mobilitazione, la scienza e delle istituzioni che si sono finalmente aperte ci hanno permesso di vincere!

4 commenti

Son carini quando mangiano

bruchi-al-sole-3bruchi-al-sole

La mattina ci si scalda prima di andare a brucare.

bruchi-in-girobruchi-ultimo-foglio

Quant’ è buono l’olmo, non c’è di meglio in natura. Ma mi sembra che siamo in giro su un ramo già visitato, tutti indietro forza. E va lasciato l’ultima foglia come sempre, compagni.

bruchi-riposobruchi-velati

Da mezzogiorno in poi a riposo e a digerire. Qualcuno di noi ha un problema serio però:

bruco-problema

Aggiornamento: ecco le foto di Yponomeuta cagnagella di cui si parla nei commenti.
Yponomeuta_cagnagellaYponomeuta_cagnagella2

21 commenti

Cultura digitale

java-polizia

Sempre sulla scia dei fatti recenti – minacce insulti ecc alla Boldrini e violazione di almeno 6 caselle postali di parlamentari a 5 stelle si apprende che la polizia postale vuole introdurre “volanti sul web”:

.Il nuovo 113 del web nascerà sul portale del Commissariato di PS online, già attivo ma che sarà rinnovato per renderlo più dinamico, con una finestra di dialogo interattivo. Come rimarca il Corriere, ” così come si può chiedere aiuto a una volante per un furto, una rapina, uno scippo appena subìto, allo stesso modo basterà cliccare su un’iconcina del portale della Polizia per segnalare un’identità digitale rubata, una diffamazione ricevuta oppure ancora immagini privatissime diffuse senza la nostra autorizzazione. La volante virtuale interverrà all’istante, ma poi saranno uomini in carne e ossa (e in divisa) ad avviare le indagini per bloccare i responsabili”.

Ma il problema è la cultura digitale mancante, non il controllo. La stessa polizia postale è capace di chiedere java nel browser (se non l’hai disabilitato fallo adesso), uno dei più grandi buchi (cross-platform ovvero che aprono anche Mac e linux) che esistono in termini di sicurezza informatica.

Chi ha rubato le passwd ai parlamentari che usano windows ha fatto probabilmente uso dei dati pubblici su facebook e altro per confezionare il trojan su misura che sarebbe stato usato per due mesi. Da un partito che nella bandiera ha la comunicazione in rete qualcosa in più si di cultura digitale (uso di Linux, di GnuPgP, dischi criptati) ci si poteva aspettare.

3 commenti

Progetto borragine

borragine-orto-1borragine-olivo

Intorno casa è pieno di borragine, già da anni ma quest’anno è venuta tantissima e particolarmente bella. Il contadino sta lavorando per espanderla nei vari oliveti e sembra che stia funzionando.

boraggine-apefavi

E’ un ottimo pascolo per le api, bombi e osmie. Il metodo buono e sicuro per tenere la api è di farlo fare ad uno che se ne intende e il contadino è particolarmente contento di poter offrire delle postazioni. Su una l’apicoltore alleva gli sciami, una sessantina alla volta. La prima mandata è partita tre settimane fa e lavora già da qualche parte nel torinese.

viaggio-ape3viaggio-ape8

La postazione sotto la quercia, che tra poco andrà come tutti gli anni nel appenino al pascolo d’acacia e castagno, torneranno di agosto.

6 commenti

Altrove: autostop e un ministro

Primo maggio. Quartiere residenziale dell’Avana, un po’ fuorimano. Sera tardi, poche macchine, pozzanghere, aria ancora gonfia del temporale che c’è appena stato. Aspetto che passi un taxi …

Lia da Cuba

Commenti chiusi

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi