Press "Enter" to skip to content

Cinciarella

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

I pomi reggono bene quest’anno, ancora una cassetta per mangiare e anche quelle lasciate sulla pianta sono ottime ancora.

Perché è un inverno secco.

6 commenti

  1. Laura 17 gennaio 2012

    Ma che bel filmato! E che dolce spuntino per quel batuffolo di cinciarella…

  2. stefano 19 gennaio 2012

    qui si chiama cinciallegra

  3. Maria 19 gennaio 2012

    Mio nonno lasciava sempre sull’albero uno o due kaki: “Sun per ji usei” (sono per gli uccellini)

  4. meeme 19 gennaio 2012

    Pensavo che cinciarella e cinciallegra fossero la stessa cosa. Guardando la rete sembra che la cinciallegra abbia la sommità della testolina tutta nera, questa invece ha una banda nera sull’occhio che corre sul bianco.

    L’ho vista anch’io sul susino che puliva i rami dagli insetti, non sapevo che fosse una cincia 🙂

  5. ste 19 gennaio 2012

    Sono cince ma diverse. La cinciallegra ho mai visto qui fino ora.

  6. joe 19 gennaio 2012

    Ciao,
    la mia pianta di kaki (cacàro in dialetto, appunto :-)) ha ancora molti frutti appesi, è molto alta e non si riescono a raggiungerli. E’ una festa di uccelli tutto il giorno, e per i miei cani, che quando possono uscire per i giretti quotidiani, se ne sbafano almeno un paio di quelli che cadono… Bah sono sempre pieni di fibre e vitamine!

    Un salutone!
    JS

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi