Press "Enter" to skip to content

Campi di pietre

Fenomenale il lavoro di Giuseppe Randazzo, specialmente i Stone fields. Bisognerebbe rifarli in natura.

5 commenti

  1. gabriel 5 gennaio 2012

    sul sito non l’ho visto, hai capito che diametro hanno??
    le dimensioni a volte contano…

  2. ste 6 gennaio 2012

    Ho capito solo che è un file 3D… non esistono.

    The virtual stones created by several fractal subdivision strategies, find their proper position within the circle, with a trial and error hierarchical algorythm. A mix of attractors and scalar fields (some with Perlin noise) drives the density and size of the stones. The code is a C++ console application that outputs a OBJ 3d file.

    “Le pietre virtuali creati tramite suddivisioni frattali ….. il codice è un applicazione in C++ che genera un OBJ 3d file.”

  3. Laura 6 gennaio 2012

    non mi dire che stai veramente pensando di rifarlo in natura!!! 🙂

  4. ste 7 gennaio 2012

    Beh, ci vorrebbe l’ambiente giusto, una spiaggia con pietrine per esempio 🙂

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi