Press "Enter" to skip to content

Una idea malata che ancora non è morta. Purtroppo.

Per ora Umberto Bossi tace, almeno ufficialmente, e lascia parlare i suoi, che con toni decisamente più sfumati, ripetono un concetto semplice: “C’è il diritto universalmente riconosciuto alla autodeterminazione dei popoli”. Sono le parole di Roberto Calderoli e di diversi altri dirigenti lumbard…

Questa idea di quel “diritto al autodeterminazione dei popoli” partorito da Wilson ha fatto già moltissimi danni nella storia. Il concetto di popolo è gommoso e sfumato. Mostrare l’mpronta genetica padana, per favore, va bene anche un nonno purosangue.

4 commenti

  1. dimitri 3 ottobre 2011

    bravo! così fai l’interesse dei banchieri europei che da un decennio ci stanno TRUFFANDO con l’euro.

    AUTONOMIE LOCALI, SUBITO!

    MONETA LOCALE, SUBITO!

  2. ste 3 ottobre 2011

    Moneta locale e moneta internazionale sono complementari, viviamo in un mondo connesso. Autonomia locale non si ottiene creando nuovi ministaterelli ma creando un federalismo ben strutturato.

  3. Gepetto 3 ottobre 2011

    A me sembra che piu’ grande e’ uno stato piu’ merda produce, e piu’ piccolo e’ lo stato, piu’ grande la democrazia.

    Il nocciolo della questione potrebbe essere, teoricamente parlando, ridurre gli accentramenti di potere

    1. economico = banche nazionali ed internazionali, multinazionali, etc.
    2. politico = staterelli, no federazioni
    3. militare = no eserciti
    4. religioso = anche le religioni sono strutture gerarchiche di potere.

    Dare del potere a uomini e donne e’ quasi un suicidio.

    Una persona matura non ha bisogno di nascondersi ne’ dietro a rappresentanti, ne’ dietro ad idoli, ne’ dietro a bandiere, ne’ dietro a colori, ne’ dietro a religioni, ne’ dietro a filosofie, etc..

    Una persona degna della democazia tiene il cervello acceso e produce analisi e “verita'” in maniera autonoma e flessibile.

    Forse per questo mai voterei dei ballisti conclamtati, ancor meno se sono dimostrati tali da vent’anni di balle urlate volgarmente in microfoni puzzolenti e sudati.

  4. mrm 3 ottobre 2011

    c’è da dire che però il bossi, che va blaterando come un disco rotto da anni roma ladrona, pare non essersi accorto che nel frattempo è successo che a roma c’è proprio lui, nella maggioranza di governo(e accentrano, più che altro), quindi, se avesse senno, dovrebbe rendersi conto del ridicolo.
    temo che prendere lui come spunto per un ragionamento logico sia….non trovo l’aggettivo 🙁
    però purtroppo è tutto vero, non è una barzelletta 🙁
    brrrr…..

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi