Press "Enter" to skip to content

Vecchie tradizioni

icosaedro-2017-1icosaedro-2017-6icosaedro-2017-7

Ed ecco al mondo l’icosaedro #6, il primo è stato creato nel 2011

9 commenti

  1. Stefania 22 giugno 2017

    Bello!

  2. fabio 24 giugno 2017

    Preferisco il paesaggio di fondo della prima foto…

  3. laura 29 giugno 2017

    Che bello! Ricordo che uno volevamo farlo quando sei venuto a trovarmi, ma dopo aver creato la catasta-palla di olivo (ancora in piedi dopo 6 anni!), il tempo non era abbastanza e nemmeno le canne per realizzarlo, così avevamo rimandato il progetto… chissà quando sarà… 😉

  4. ste 30 giugno 2017

    M’ero impressionato di un paesaggio senza canne da te, qui lunghi i fiumi è un infestante, ma anche sulle terre abbandonate, su cigli… facciamo così: te organizza nel prossimo inverno una quarantina di canne scelte (dritte, massicce e lunghi) poi si fa?

  5. laura 5 luglio 2017

    Dai, provo ad organizzarmi con le canne, ci aggiorniamo.
    Sarà un piacere rivederti, anche se non si dovesse riuscire a fare l’icosaedro… 😉

  6. Geppetto 17 luglio 2017

    Ciao Ste,

    quanto misurano i lati? Puoi fare una foto delle giunzioni? Che trucchi hai usato per per la costruzione?

    Son qui perche’ ho un fuori tema: ieri ho sentito della tecnica di arare in inverno per esporre le radici nell’orto delle infestanti al gelo. Mi sono ricordato che qualcuno diceva che la neve e’ fertilizzante. C’e’ qualche nesso secondo te?

    Ciao e buone cose a te ed alla tua famiglia,
    Geppetto

  7. ste 17 luglio 2017

    https://www.vogliaditerra.com/a.....icosaedro/ 🙂

    Qui dicono il ghiaccio è concime e sotto la neve ci sta il pane e sotto l’acqua la fame e hanno ragione, ma ormai bisogna arrangiarsi con quel che viene, ma soprtatutto smettere dire “fa bel tempo ” quando c’è il sole e “che brutto tempo” quando piove. D’inverno la terra aperta al cosmo è un bene.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi