Press "Enter" to skip to content

Welcome to the OLIVE FLY CHALLENGE 2016!

PTX_8723PTX_8719

Il nemico è già numeroso e procede, ha giocato di nascosto e di anticipo infestando una marea di olive ancora assai piccole, sempre nella zone nord-est bassa delle piante e cogliendo completamente di sorpresa il contadino che non ci credeva ai suoi occhi ieri altro, ma munito di lametta e microscopio ha dovuto accettare la sfida – non sarà mica facile evitare un altro 2014. Ci vorrebbe un caldo bastiale che non c’è, come primo aiuto. Lui ci mette lo Spintor Fly, la carta gialla (trappole cromotropiche) e pensa di anticipare la ramatura di settembre di almeno due settimane, quando vola la generazione che si sta sviluppando.

2 commenti

  1. fabio 31 luglio 2016

    Confermo l’attacco massiccio! purtroppo lo spintor e’ inefficace sulle larve speriamo bene….

  2. ste 1 agosto 2016

    Infatti, darei qualcosa per un metodo biologico di eliminarli… vedo che quando sono riusciti a passare al lato opposto delle olive sono vive, non tutti ce la fanno, visto la dimensione ancora ridotto del frutto.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi