Press "Enter" to skip to content

Pioggia e altro

Arriva il monsone in altri parti del mondo, bene.

Qui da una parte è bellissima la terra fresca, i pozzi e falde piene ma dall’altra parte peronospora a gogo, nella vigna sono partiti parecchi grappoli di cannaiolo sopratutto, i pomodori non ramati e idem le patate si sono ammalati di brutto. Il primo taglio del fieno è quello che è, o è vecchio trapassato o ha preso acqua. Poi i tafani, quelli gialli con gli occhi verdi col caldo tutto di botta sono usciti tutti insieme e fanno impazzire asini e contadini nei campi mentre di notte è il turno delle zanzare ( e lucciole che anche a loro piace l’umido).

Vita regolare, con gli eccessi regolari, come sempre.

4 commenti

  1. barbara 19 giugno 2013

    gioie e dolori della vita campestre. 🙂

  2. Barbara M. 19 giugno 2013

    ecco, mi pareva infatti che ci fossero piu’ lucciole! chissà che ci fanno con l’acqua, anzi se qualcuno lo sa..

  3. ste 19 giugno 2013

    Stasera uno spettacolo dietro casa dove stanno le capre, centinai… magico. Gli piace l’umido giusto sotto alberi sparsi.

  4. Ijk_ijk 20 giugno 2013

    I contadini si lamentano sempre. 🙂

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi