Press "Enter" to skip to content

Ricordando l’8 ottobre ’93



Per ora è venuto forse meno, ma la quantità di acqua che scende dalle colline adesso è impressionante. In poco più di un ora sono cascate 50mm, il contadino era in giro in macchina ma ha preferito ritornare a casa con l’acqua che stava per invadere le strade. Poi manca decisamante l’uomo con la zappa che apre le banchine ogni tot metri: corre più acqua sulle strade che nel fosso accanto.

6 commenti

  1. Harlock 9 ottobre 2012

    chi è l’uomo che con la zappa apre le banchine ogni tot metri?? lo stesso che si fa scarrozzare con la macchina quando piove?!
    adesso che la strada è bella fangosa arrivo io con il furgone 🙂

    anche da me è venuta una bella burrasca …a casa ben 6 mm di acqua!

  2. ste 9 ottobre 2012

    6mm è una guazzata media 😉 Qui ormai non piove più sotto i 40mm sembra…

  3. lorenzo 10 ottobre 2012

    Buongiorno,ma non c’era una legge o un’ordinanza che obbligava a chi di competenza(il confinante,il proprietario,il gestore del terreno) di ripulire i fossetti,argini,scoli, e quant’altro,in modo da far defluire l’acqua senza intoppi fino al confinante. O sono solo io che lo faccio? Harlock, qua’ è meglio che non ti ci provi,un saluto.

  4. simplicius 10 ottobre 2012

    …’un se’ ma’ ‘ontento ! ha’ fatto ‘r ballo della pioggia fin’a ieri !!

  5. ste 10 ottobre 2012

    @Lorenzo: sì, ma quel che dico io sarebbe di competenza delle province o dei comuni, trincano l’erba ai bordi stradali ma finisce lì, e con gli anni nascono delle minidighe, poi ogni tot prendono uno scavatore e un camion e “sbanchinano”. Ma nel frattempo andrebbero aperte ogni tot di metri le banchine, lavoro manuale…

  6. Harlock 10 ottobre 2012

    @lorenzo: è gia successo che ste mi ha tirato fuori da quel pantano!! ma con il furgone l’ultima volta l’ho stupito 😉

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi