Press "Enter" to skip to content

Settala

Fanno più notizia i veleni in agricoltura convenzionale scientifica quando colpiscono i le persone nei centri abitati, come successo in quel pease citato nel titolo. Non si sa quale tipo di diserbo, non si sa quale cultura (probabilmente granturco)(che serve al 98% per produrre carne e uova – o peggio ancora: biodiesel).

3 commenti

  1. Vittorio B. 25 aprile 2011

    Il nome del “diserbante” si può leggere altrove. In pratica, è stata usata una formulazione piuttosto concentrata di metam-sodio; questo si decompone per idrolisi nel terreno liberando metilisotiocianato gassoso (CH3N=C=S), che ha effetto biocida.
    Consigli di googling:
    metilisotiocianato +fragole
    metilisotiocianato +vino

  2. ste 26 aprile 2011

    Lei è un fenomeno, grazie!

  3. Vittorio B. 26 aprile 2011

    Prego, Ste, sono solo documentato.

    Nel primo link mi è scappato il “metil”, però. Poco male, così si scopre che l’isotiocianato può fare anche bene, se è di origine naturale e si rispetta la misura (come sa bene chi ha esagerato col wasabi… 🙁 ).

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi