Press "Enter" to skip to content

Nube radioattiva sul Italia?

Leggendo storie come questa dei bambini tenuti dentro durante la ricreazione non per il pericolo reale ma per tranquillizzare le mamme il contadino deve constatare che il fallout di Fukushima in Italia e altri paesi europei contiene sopratutto e quasi solo l’isotopo ignoranzio-133.

Esperti della Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA) precisano che una persona che si espone per più di quattro volte al mese a un telegiornale di media qualità assume già la dose massima di ignoranzio-133 annuale. Ignoranzio-133 viene assorbito completamente dal sistema nervoso e ha effetti gravi sulla qualità di vita.

4 commenti

  1. Viola 30 marzo 2011

    Che ridere! Incredibile: l’ignoranzio-133 lo trovi dappertutto. Bisogna stare molto attenti e soprattutto prendere “veritinol forte” che, anche in dosi omeopatiche, rendono immuni contro la cretinaggine del morbo stupidus…
    poveri bambini…

  2. Alexander 31 marzo 2011

    povere mamme….. papà e bimbi….

    come mai di ignoranzio-133 in Italia ce n’è così tanto anche senza centrali attive?
    sarà che si nasc<onde nell'inchiostro dei giornali e nele radiazioni della TV?

  3. ste 31 marzo 2011

    E’ un fenomeno internazionale… come mai in Germania hanno esauriti i contatori geiger?

  4. Geppetto 31 marzo 2011

    Speriamo siano stati forniti tutti al Giappone, che ne ha piu’ bisogno.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi