Press "Enter" to skip to content

Arriva

…il freddo di certo, ieri è venuto un pettirosso a trovare il contadino sull’olivo.

6 commenti

  1. mrm 20 novembre 2008

    anche qui la mattina quando bevo il caffè fuori adesso c’è il pettirosso, ma dove vanno d’estate?
    come sta la pastora, ste?

  2. marzia 22 novembre 2008

    il pettirosso qui è sceso da un po’… ma il freddo sta arrivando solo oggi! ieri vento caldo di foehn (20 gradi!), ma stamattina il termometro sta già calando

  3. Aldo 23 novembre 2008

    Parzialmente OT: Una domanda al contadino da chi contadino non è: è normale che al 23 di novembre fioriscano i nespoli (in Piemonte), con le api che “banchettano” allegramente all’intorno?

  4. ste 24 novembre 2008

    Sì, assolutamente normale, ma le nespole sono stranieri.

  5. Harlock 24 novembre 2008

    C’è da fare una differenzazione; perché esistono due specie di nespoli, il nostro diciamo è il nespolo comune che si può trovare nei boschi di montagna, ma in realtà il più comune è il nespolo del Giappone che viene usato come pianta ornamentale nei giardini di pianura, quest’ultimo è già in fiore da qualche settimana.

  6. Aldo 24 novembre 2008

    Grazie Ste, grazie Harlock. I nespoli ai quali faccio riferimenti sono in una pianura che più pianura non si può, ma non ho assolutamente idea se siano ornamentali oppure no. Se sono ornamentali, rilevo che i fiori sono bruttissimi (in effetti sono quasi invisibili tra il fogliame sempreverde) mentre i frutti sono buonissimi. Stranezza, per una pianta ornamentale, nevvero?

    P.S. Dopo breve ricerca, seguendo le vostre indicazioni, l’ho trovato qui:
    http://www.agraria.org/coltiva.....appone.htm
    Stiamo proprio parlando dei nespoli del Giappone, che fioriscono in questo periodo. Nespoli “del Giappone” in Piemonte! Nespoli del Giappiemonte, evidentemente… 🙂

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi