Press "Enter" to skip to content

L’omelia

Non sarai punito per la tua rabbia, sarai punito dalla tua rabbia.

[innernet]

(poi bisognerebbe parlare della rabbia in tempi di crisi come oggi: gli immigrati, il sentirsi minacciati, la reazione sbagliata, il governo, il Bossi-Fini reloaded. Chi di voi è senza contratto d’affito regolale? Fuori!|)

3 commenti

  1. Catcher in the riot 11 maggio 2008

    Io più che rabbia di questi tempi percepisco paura. Anche se, a ben pensarci le due emozioni sono strettamente correlate. Non c’è minaccia reale in questo momento delle nostre cattive emozioni, del degrado emotivo, degli ascessi di tristezza. Grazie di esserci.

  2. Carlo ALberto 11 maggio 2008

    non viene viaualizzato il link…
    e comnque la rabbia si, si prova.
    Per me, che son giovane, è molto bello cercare di riuscire a gestire la rabbia, come la paura del resto. Mi da un senso di forza e determinazione eccitanti. Penso che prima o poi le cose si risolvanoe sarà anche grazie al mio contributo.

  3. ste 11 maggio 2008

    Converirla in energia positiva, insomma (il link ora è corretto, grazie della segnalazione).

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi