Press "Enter" to skip to content

Come tutti gli anni

bcs

Come tutti gli anni il caldo fa esplodere l’erba, le vite, le mignole. Come tutti gli anni il contadino voleva cominciare presto per avere una vita decente di maggio e come tutti gli anni si trova con l’erba alta dappertutto, il fieno pronto e la vigna da ramare (fatto venerdì) mentre ha mica f inito di potare gli ulivi, per non parlare dell’orto. Come tutti gli anni arrivano gli imprevisti e si rompe qualchecosa quando c’è punto tempo perr starci dietro (la pompa nel pozzo).

BCS falciatriceCome tutti gli anni lui si dice di preparare la falciatrice (un oggetto da museo che va a kerosene) prima e preparare una seconda lama e invece si trova a tirarla fuori nel momento che vuole a tagliare il fieno e come tutti gli anni parte al primo strappo con la fune che prima sapevano fare le macchine buone.

Come punizione s’è rotto la lama a metà falciatura e doveva continuare con due denti a destra di meno girando per un verso solo e si è troncato mezzo.

6 commenti

  1. Harlock 7 maggio 2008

    Un bel trincia per il trattore no eh…
    E’ un gran casino, a me mancano sempre una decina di olivi da potare, però l’erba è fatta:-),
    ma ricresce:-(

  2. ste 7 maggio 2008

    L’erba è quello sui ciglioni, nel pari ci penso con il frangizolle…

  3. Laura 7 maggio 2008

    anche qui tutti gli anni si fanno le cose all’ultimo minuto, come preparare l’atomizzatore per il trattamento al vigneto e la barra bcs per il fieno (fatto ieri ed oggi), saldati alcuni giorni fa tre corni del ranghinatore e via dicendo. Finito qualche giorno fa la potatura degli olivi.
    Siamo nella media annuale! 🙂

  4. Joe Skop 8 maggio 2008

    Sono già al terzo taglio del “giardino”, l’erba sta crescendo in modo velocissimo, complice le piogge di questo periodo.
    Ho dichiarato guerra definitiva ai “rovi” (chiamate Russe qui da noi), quelle che danno le more: hanno infestato un’ area vicino ad un muretto. Tagliarle a mano è un simpatico (!) diversivo, ma poi ricrescono continuamente. Ho letto in giro che non ci sono diserbanti o fuoco che tengano. Così sto usando la guerra totale: ogni 3/4 giorni faccio il giro, e tolgo a mano tutti i boccioli. Forse ce la farò.

  5. Aldo 10 maggio 2008

    Joe, hai provato a considerare i rovi come una efficacissima recinzione a prova di intrusione? Se non hai problemi di spazio, immagina la faccia del malintenzionato che scavalcasse il muretto per finire in mezzo ai rovi! Con le loro spine ad uncino le more sono una morsa che ti prende e non ti molla più, molto peggio del filo spinato! E fanno pure fiori e frutti…

  6. Joe Skop 12 maggio 2008

    @aldo

    Si, ci avevo pensato, ma purtroppo sono in una brutta posizione che sto mettendo a posto (un vecchio muretto che separava casa da campo, ora il campo diventerà boschetto e quidi tiro via il muretto). Se fossero al confine li lascerei volentieri, anzi, pianterò lì qualche piantina.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi