Press "Enter" to skip to content

Anche le api hanno sete

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

7 commenti

  1. Stefano 7 agosto 2013

    E anche una vespa, al minuto 0:54… kill it with fire!

  2. aspirante biodinamico 7 agosto 2013

    Perché bisogna uccidere le vespe?

  3. Stefano 7 agosto 2013

    Incredibile, abboccano sempre al primo colpo…
    Hai ragione, sono importanti nell’ecosistema ecc ecc, però una volta una vespa ha punto mia moglie e quindi ora devono morire tutte, la natura compenserà la mancanza di vespe come farebbe per qualsiasi altro insetto estinto.
    Ora scappo, c’è uno sterminio che mi attende 😉
    Salutami il tuo amico Rudolf.

  4. ijk_ijk 7 agosto 2013

    Le api usano l’acqua per raffreddare le arnie che devono stare a 37 gradi.
    Portano goggioline all’interno e le fano evporare ventilando con le ali.

  5. ste 7 agosto 2013

    Nel video (e anche in realtà quest’anno) mancano i calabroni che acchiappano le api da dietro mentre bevano: una puntura in pancia e asporto nel favo loro.

    Meglio per Stefano che sua moglie non fu punta da calabrone, sono più difficile da ammazzare 😉

  6. Harlock 9 agosto 2013

    chi l’ha detto che sono più difficili da ammazzare i calabroni? …sono talmente bischeri che si mettono davanti alla racchetta da se 🙂

    molto bello il video, complimenti 😉

  7. ste 9 agosto 2013

    Ed ecco un altro apicoltore con la racchetta da tennis davanti l’alveare a impedire la selezione naturale delle sue api 😉

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi