Vogliaditerra

21 aprile 2011

Settala

Fanno più notizia i veleni in agricoltura convenzionale scientifica quando colpiscono i le persone nei centri abitati, come successo in quel pease citato nel titolo. Non si sa quale tipo di diserbo, non si sa quale cultura (probabilmente granturco)(che serve al 98% per produrre carne e uova – o peggio ancora: biodiesel).

Commenti:


  1. Il nome del “diserbante” si può leggere altrove. In pratica, è stata usata una formulazione piuttosto concentrata di metam-sodio; questo si decompone per idrolisi nel terreno liberando metilisotiocianato gassoso (CH3N=C=S), che ha effetto biocida.
    Consigli di googling:
    metilisotiocianato +fragole
    metilisotiocianato +vino


    Vittorio B.

  2. Lei è un fenomeno, grazie!


    ste

  3. Prego, Ste, sono solo documentato.

    Nel primo link mi è scappato il “metil”, però. Poco male, così si scopre che l’isotiocianato può fare anche bene, se è di origine naturale e si rispetta la misura (come sa bene chi ha esagerato col wasabi… 🙁 ).


    Vittorio B.

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,739 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi