Vogliaditerra

30 settembre 2007

Free Burma

Eì abbastanza strano che il tenutario qui deve venire a conoscenza dell’iniziativa Free Burma solo attraverso un blog svizzero che si rifa a uno italiano. Forse blogbabel è più importante.

L’idea è di rinunciare di postare il 4.10, esponendo solo uno di questi immagini. Anche i tre click per farlo sono una azione reale, datevi una mossa. Per ora sono 120 i partecipanti.

Commenti:


  1. Ciao,già,è un controsenso: l’idea è partita dal mio blog e si sta diffondendo grazie anche all’aiuto della blogosfera tedesca in tutto il mondo. Ho cercato di diffondere la cosa nel mio piccolo ma a volte contano più i numeri. 🙂


    Dario Salvelli

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 1,127 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi