Voglia di Linux

avventure e soddisfazioni usando software libero

DNS Google o cache DNS

closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 7 mesi 15 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Sulla scia dell’annuncio dei DNS di Google ho scoperto e sto provando il demone pdnsd usando gli OpenDNS, con un cache DNS locale, con un aumento (percepito) di velocità di navigazione.

Qui una miniguida per ubuntu/debian.

ste

05 dicembre 2009



Leave a Reply

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina sulla privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi