Voglia di Linux

avventure e soddisfazioni usando software libero

Ripristino di grub2

closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 7 mesi 17 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Se dopo qualche cambiamento con le partizioni grub da errore si deve ripararlo da ambiente chroot, non basta più una modifica del menu.lst o il vecchio

#find /boot/grub/stage1

Fai partire un cd live linux e individua la partizione del sistema:

sudo fdisk -l

Montare il sistema (sdaX con X=numero della partizione, tipo sda4) in /mnt (o in una cartella creata ad hoc). Occhio che da ora in poi siamo root sul sistema.

sudo -s

mount /dev/sdaX /mnt
mount -o bind /dev /mnt/dev
chroot /mnt
update-grub

qui potrebbe non trovare altri sistemi installati in quanto non vede la tabella delle partizioni, basta ripetere update-grub una volta ripartito il sistema.

Infine installare grub nel MBR (del primo disco sda in questo esempio)

grub-install /dev/sda
exit
umount /mnt/dev
umount /mnt
reboot

ste

08 novembre 2009



One Response to 'Ripristino di grub2'

Subscribe to comments with RSS or TrackBack to 'Ripristino di grub2'.

  1. Grazie ste, questa tua guidina mi è stata molto utile, perché anch’io sul desktop avevo il grub sul primo disco che si fermava quasi un minuto con il Koala. Ora va alla grande. Ho trovato il link a questa pagina sul forum di ubuntu…

    ciao

    tomas (dal paese)

    25 Dic 09 at 16:28

Leave a Reply

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina sulla privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi