Voglia di Linux

avventure e soddisfazioni usando software libero

Tasto rotto?

closeQuesto articolo è stato pubblicato 14 anni 2 mesi 14 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

kxeycaps

E’ successo che sul portatile un tasto (il “d”) sìè rotto, non reagisce più, morto. Siccome il d si usa ognitanto, per esempio per dare “sudo”, si deve trovare una soluzione, che in questo caso si chiama

xkeycaps

Si possono scambiare tasti, sostituire singole lettere e assegnare altre, tramite click con tasto destro. Ho scelto il tasto “menu della finestra” che non usavo mai).
Alla fine si può salvare la mappa modificata della tastiera (nel esempio .xmodmap.it) e ricaricarla (qui tramite script in .kde/Autostart) ad ogni avvio con il comando

xmodmap ~/.xmodmap.it

ste

21 novembre 2008



2 Responses to 'Tasto rotto?'

Subscribe to comments with RSS or TrackBack to 'Tasto rotto?'.

  1. Mio dio, anche a me si è rotta la D!
    Anche io pensavo ad una soluzione del genere, grazie! ^^

    Emanuele S.

    Emanuele S.

    8 Dic 08 at 23:13

  2. Grazie grazie grazie grazie!!!!
    Nel portatile mi si è guastata proprio la barra spaziatrice e non sapevo più come fare! Ora almeno provvisoriamente ho risolto! 🙂

    Zoso

    3 Giu 09 at 21:00

Leave a Reply

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina sulla privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi