Press "Enter" to skip to content

Categoria: agricoltura

I semi

..dei pomodori dovevano partire oggi: il contadino è andato in paese con dieci buste ma c’era una tale fila alla posta che ha perso il coraggio ed e fuggito. Per chi si fa pensieri sul costo della spedizione: paga babbo Google, con i ricavi della pubblicità su questo sito.

5 commenti

Notizie buone e cattive

La notizia cattiva è che sono morti due api di notte. La notizia buona è che erano vecchi (l’ultimo compito nel ciclo loro è di andare a pigliare l’acqua che gli serve per il diluire il polline per fare la pappa alla covata). La notizia cattiva è che ci sarà poco olio quest’anno: molte piante sono abbastanza bruttine, oggi il contadino ha cominciato a potarle. La notizia buona è che ci sono ancora cinque quintali d’olio da vendere. La notizia brutta è che il contadino ha la pressione a 80/45, sarà per questo che si sente e comporta come uno straccio. La notizia buona invece è che si mangeranno per la prima volta le nespole ( e anche che il dottore ha scelto le sue medicine col pendolo e ora si sente già un pochino meglio).

Quando uno finisce in campagna di solito pianta frutti senza capirci molto. Così quel nespolo avrà 15 anni e ne ha fatto forse tre frutti finora; cinque anni fa finalmente gli è arrivato il compagno, perché ci vuole due, per la fecondazione.

5 commenti

Pomodoro open-source

dannosiccita.JPG

Il contadino da qualche anno è custode del seme di questa razza di pomodoro, importata dalle Marche da, appunto, Egilda, tanti anni fa. Qualche giorno fa lo ha seminato in tunnel come tutti gli anni e gli è venuto l’idea di condividerlo, anche per non esserne l’unico custode. Un po’ alla seed saver. E’ un pomodoro che può arrivare anche a un chilo, ottimo per insalata ma anche adatto alla conserva. Purtroppo non ha un altra foto di quella della carenza d’acqua. Chi è interessato (si spera che non sono troppi…) può inviare un messaggio e si spedirà una ventina di semi in busta, e visto che ci siamo il contadino dice di allegare anche il seme del peperoncino forte e delle zucchini.

9 commenti

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi