« Parli con la tua macchina? | Main | Finale formidable »

Dietro le cose

Il contadino l'intuiva, che le sue pietre son piena zeppa di Zen, o meglio: lui mentre cerca il punto e l'equilibrio. Merito di Sara, di cui l'opera qui accanto (clicca per ingrandire) in un luogo magnifico imprecisato o meglio il contadino non ha capito dove "lluc alcari", e lei usava l'espressione di stone balancing, che suona cos di new age e business come footing e tutta quella roba moderna, ma non l'ha inventata lei e segnala un sito e il contadino ha paura che l'hanno brevettato gi e niente affari. Intanto lo spiegano anche meglio di lui, la faccenda. Cercate il punto e sentite la massa, comunque, sempre.

Ma che un altra cosa che lo turba, sono le nuvole di sera. Ci sta che lui sbaglia, ma gli pare che parlano un linguaggio segreto di questi giorni, che sono pieni di significati occulti da deciffrare, da leggere e da capire. Forse sono la lingua degli angeli o qualcosa cos.


rimandi

TrackBack URLper questo post:
http://www.vogliaditerra.com/cgi-bin/mtc/backlink.cgi/1152

commenti (3)

sara:

grazie, ste!
lluc alcari un luogo "potente", oltre che bellissimo, nella costa nord-ovest di mallorca, baleares, espaa.

in merito alle nuvole, sono d'accordissimo con te. magari ti mando foto anche di quelle...

Dall'America - pi equilibratura di pietra, per il divertimento e per il significato. (traduzione automatica di Google, spiacenti)

Daliel Leite:

scrivi un commento

Post precedente: Parli con la tua macchina?.

Post seguente: Finale formidable.

Pagina attuale: VogliadiTerra


Questo qui è il blog (?) e il →photoblog del contadino. Cliccando sugli immagini fai un giro in campagna.














(o manda una mail velocemente cliccando qui)
Creative Commons License
Questo contenuto sotto Creative Commons License.
Powered by
Movable Type 3.31