Press "Enter" to skip to content

La ministra che ha fatto il bracciante

Al contadino sembra che il governo adesso sia molto più guardabile – con una eccezione agli esteri sotto gli occhi di tutto (ma ci voleva un sostituto a Toninelli per assicurarsi una fornitura regolare di gaffe).

Detto questo ecco il curriculum di Teresa Bellanova.

3 Commenti

  1. Sandro kensan 7 settembre 2019

    La Ministra dell’agricoltura va bene o no?, non ho capito.

  2. ste 7 settembre 2019

    Hm, forse il testo è ambiguo… con l’eccezione mi riferivo al ministro degli esteri. Mi sembra una scelta ottima la ministra, poi vedremo.
    Correggo.

  3. Sandro kensan 12 settembre 2019

    Ho letto distrattamente un titolo che riguardava la sottoscrizione del trattato di libero commercio con il Canada, non mi sembra una buona idea. Se ho capito bene è una idea della Ministra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi