Press "Enter" to skip to content

Mese: gennaio 2012

Botnet, DNS-changer, FBI e tu

C’erano sei estoni e un russo, gestivano per anni milioni di PC infetti da New York, l’FBI di Novembre ha arrestato i sei esti mentre il russo è in fuga e da allora i cento server sequestrati vengono gestiti dal FBI ma solo fino marzo. E se la tua macchina è infetta con il DNS-changer non navighi più da marzo in poi, perché passi sempre tramite quella rete di server sequestrati.

In Germania con circa 35mila tra PC e Mac infetti il BKA ha creato questo sito che permette un autocontrollo. Se è verde bene. Se è rosso sono rogne.

Fai un pensiero e passa a Gnu/linux, magari ubuntu, il più adatto per chi è nuovo.

1 commento

Marte, incontro ravvicinato

Ogni due anni e qualcosa Marte è vicina alla terra e quindi molto luminoso.

Però bisogna uscire dopo mezzanotte per vedere la congiunzione con la luna domani:

In alternativa la mattina prima delle sette:

3 commenti

La vendetta del pollo

Hanno analizzato 20 campioni di pollo nei supermercati (anche Lidl) in Germania. La metà era infetta di germi resistenti ad antibiotici. Con 24 polli/m² l’unica cosa è imbottirli di antibiotici per farli arrivare vivi al termine del loro ciclo.

I morti per infezioni con ceppi resistenti agli antibiotici in Germania sono 15’000. Per ora.

6 commenti

Luna piena d’inverno

Sono anni che il contadino ha rivolto il naso insù, a cercare di capire i movimenti di tutto. Una di queste osservazioni è che la luna piena d’inverno come oggi sta in mezzo a cielo e si può leggere il giornale (volendo) fuori a mezzanotte solo che fa troppo freddo. Per i quattro gatti che si interessano di queste cose qualche schermata di Stellarium e un video:

Sorge a nord-est, nei Gemelli. Sempre quando è nei Gemelli è al culmine, ma non sempre è pieno. Ogni 27 giorni torna nei Gemelli, ma è ogni 29 giorni che diventa pieno.

Mentre inizio luglio sarà così:

Sorge a sud-est nel Scorpione:

L’eclittica è in costante movimento come si può vedere qui:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

3 commenti

Fukushima never stops

Finito quasi il periodo santo i cieli si stanno per richiudere e il contadino ricomincia di postare cose come questa. A quanto sembra il corium del reattore 2 sta fondendo il containment e se ne va in giro nel sottosuolo. Pezzettini gialli a 400°C e molto radio attivi escono uno dopo l’altro da questi buchi che fanno con il trapano. Migliai di persone al lavoro ogni giorno.

Ma se il Giappone piange la Germania non ride: Hanno per anni riempita con scorie non altamente radioattive questa vecchia salina Sasse, e comincia di entrare acqua. L’idea era di riportare i 126’000 fusti in superficie. Però è filtrato un memorandum interno: missione impossibile. Nel 2009 si sono accorti di un “errore” e hanno rettificato la quantità stimata di Plutonio nella salina da 6kg a 28kg. Di 14’800 fusti non si sa cosa contengono.

4 commenti

Noia?

Prendi una matita e un trincetto.

2 commenti

Fiammiferi

Sempre in Russia siamo, a Jekaterinenburg. Il contadino non sa neanche il nome e sopratutto come sono stati fatti.

Commenti chiusi

Campi di pietre

Fenomenale il lavoro di Giuseppe Randazzo, specialmente i Stone fields. Bisognerebbe rifarli in natura.

5 commenti

L’armonia

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

1 commento

Ombra della massa


city of shadows, San Pietroburgo primi anni 90

Alexey Viktorovich Titarenko (Алексей Викторович Титаренко), anno 1962, artista e fotografo russo.

1 commento

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi