Press "Enter" to skip to content

Onestà e mezzi di comunicazione

Si può capire che il ministro Luca Zaia non ha tempo per pubblicare personalmente post sul suo blog, ma per favore qualcuno dica a Mirko Battistella di creare un utente “Luca Zaia” nel panello di amministrazione di wordpress e pubblicare gli articoli con questo account, che almeno si salva la faccia con i lettori che seguono il blog tramite feed.

finto blog

Se ne parlato già qui.

4 commenti

  1. Joe 28 ottobre 2008

    Penso proprio che SE il Battistella analizzasse un pelo i log del suo server (o le statistiche del blog) vedrebbe queste segnalazioni in backlink e correggerebbe il problema. Ma anche SE provasse, di pura iniziativa, a vedere cosa cavolo sono ‘sti RSS ed analizzarne l’output FORSE se ne accorgerebbe lo stesso. Purtroppo non avviene ed ecco il risultato.
    mi sembrano un po’ finti gli interventi al blog (a parte uno o due…)

    IMHO ovviamente!

  2. ste 28 ottobre 2008

    Veramente il post era una prova di trackback, ma sembra che non vengono pubblicati direttamente. E il sospetto che certi commenti sono finti l’ho dall’inizio.

  3. barbara 1 novembre 2008

    i miei sono autentici anche se ho dovuto “renderli non moderabili” perchè altrimenti li cancellavano. Devo però dire che Luca (il ministro) mi ha scritto anche da Bruxelles!!!!!!!!! COn tutto quello che ha da fare!!!!! Mi sento molto importante. Una cosa strana l’ho notata anche io… in una email c’era una frase praticamente identica al post di una commentatrice…???!!!!

  4. ste 1 novembre 2008

    Finiva micha con “cosa ne pensate?” 😉

    Vedo che hanno seguito adesso il consiglio, ora sono firmati Luca Zaia.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi