Press "Enter" to skip to content

Mese: dicembre 2007

Il FIR per migliorare la carburazione funziona?

Ieri è stato segnalato un aggeggio di nome FIR Fuel Activator che dovrebbe fare miracoli nel motore (un 15% in meno di carburante consumato e 40% in meno di inquinanti) e il contadino si è incuriosito un po’.

Ora a fatto un paio di ricerche, ecco i risultati: Il brevetto americano esiste e pure quello europeo. Ma strano è la storia con l’università di Michigan: Link alla università e alla biografia del professore e finito lì. (Nota al margine di un pignolo: Non è che le università brevettano cose come scrive blogeko: … aumentandone l’efficienza. Brevettato dall’università del Michigan,…). Ed è lì un secondo punto scuro: un straparlare di studi scientifici sul sito che però non sono stati pubblicati in nessuna rivista peer-reviewed. Per una cosa come questo se funziona non dovrebbe essere difficile, farci uno studio inconfutabile, in fondo basta misurare. Il link al pdf del test federale americana per esempio parla solo delle procedure generiche per i test di alternative fuels.

La conclusione è quindi un po’ negativo finché non si trovano risultati di test credibili. Sarebbe bello che funzionasse, il coso a infrarossi.

Fazit:Se vuoi vendere una cosa che fa bene davvero all’ambiente: Mandala a testare ad un ente indipendente ma che pubblicano poi loro i risultati, firmandoli. Se funziona ti hai fatto la pubblicità buona che cercavi. Link vuoti di contenuti veri per aumentare la tua credibilità fanno il contrario.

aggiornamento: La discussione si svolge pure qua e la.

23 commenti

Potenza satellitare

Questo doveva succedere per forza (combinando i navigatori satellitari con i cervelli umani.

3 commenti

Il bimbo, la tosse e il farmaco

Giusto in tema con il post Scienza e omeopatia arriva una piccola notiziuola per chi compra PediaCare, Robitussin o Triaminic (pare che solo l’ultimo sia venduto qui):

”La Commissione ha concluso – dice l’articolo del New York Times – che non ci sono prove che queste medicine riducano i sintomi di raffreddore nei bambini, mentre sono stati denunciati casi in cui hanno provocato dei danni.”[…]

”Nonostante questo, la Commissione non ha votato all’unanimità, e i membri che si sono opposti al ritiro delle medicine si sono giustificati dicendo che “dottori e genitori hanno bisogno di qualcosa da dare ai bambini, anche se l’efficacia non è dimostrata”

(Se vuoi dare qualcosa faigli un infuso di tiglio col miele e limone.)

6 commenti

La catena

…da smaltire: va fatto anche questo che siamo educati. Dunque:

Chi o cosa ha spinto il contadino a creare un blog?
Era per una donna che sta lontano.

Il primo post?
Si trova in fondo nell’archivio. Non ci andare.

Il post più vergognoso:
Questo, forse.

Il post di cui il contadino e più fiero:
Non questo, sicuramente. Di qualche foto è un pochino fiero, sì.

Per quanto pensa che continuera a scrivere sul suo blog?
Per un po’ di tempo.

Chi ha voglia di continuare questa catena (ricevuta da qui) faccia pure il suo comodo.

6 commenti

La kubuntizzazzione del mondo

Tra le varie missioni del contadino c’è pure quella: aiutare a chi capita di passare ad un sistema operativo libero. Per ora è a quota quattro e visto cosa combinano Jobs e Gates questa sarà sewnz’altro destinato a salire.

Sulla domanda: “torneresti a windows” cita la risposta da una mail (in barba alla praivassi):

NO!!! sono molto, molto contento di linux, grazie tante.
la cosa che piu’ mi piace, non e’ tanto, la logica d’utilizzo e le varie funzioni (che sono sicuramente eccezionali) ma la velocita’ e la pulizia del sistema; windows tendeva ad impallarsi, appesantirsi..

PS: Per chi teme che non ci sarà una alternativa (spesso migliore) per un’applicazione di windows trova qui una lista.

3 commenti

Anche questo

Tempi brutti per i malinconici: Il deficit di cacao globale sembra di essere intorno a 242.000 tonnellate.

Commenti chiusi

Quotazione uranio 235

Dopo un lieve calo per eccesso di offerta il prezzo è risalito nuovamente a 3.500 dollari al grammo.

Commenti chiusi

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi