Press "Enter" to skip to content

Mese: giugno 2007

Brevettiamo a tutto spiano

Mai era cos’ facile di brevettare qualunque cosa. Un metodo in qualche modo nuovo per allevare maiali? Una procedura sicura per fare la figura di un imbecille? Intanto fai il brevetto poi magari prendi soldi da quelli che lavorano veramente. Purtroppo anche i nostri governanti G8 pensano che lo sviluppo e il benessere sarà collegato a brevetti, marchi e diritti d’autore:

37. We welcome the joint Declaration of the business communities of all G8 countries on “Strategies of G8 Industry and Business to Promote Intellectual Property Protection and to Prevent Counterfeiting and Piracy” which highlights actions companies are taking to secure their intellectual property rights at home and abroad and to keep their global supply chains free of pirated and counterfeit goods – from producers and distributors, retailers and merchandisers. Industry and business have an essential role to play in protecting innovation, an d we will engage our respective private sectors on effective solutions with regard to both the supply and the demand side of piracy and counterfeiting. We also welcome educational campaigns with the help of business communities in our countries directed at raising awareness of consumers with regards to the negative effects of counterfeiting and piracy.

34. A fully functioning intellectual property system is an essential factor for the sustainable development of the global economy through promoting innovation. […]

[pdf

Il contadino invece pensa di no. Qui la petizione.

2 commenti

Sviluppo naturale

Cerchio nel grano

Il bello dei cerchi nel grano è lo sviluppo del “linguaggio”; ogni anni arrivano nuovi elementi stupendi.

2 commenti

Tutto all’incontro

schermata

Siccome il contadino vuole che la wwoofer si sente come a casa ha attivato la lingua ebraica nel account “ospite” del portatile.

3 commenti

Due domande

A…per chi se ne intende di animali.

1) Da qualche giorno le pecore vengano accompagnati ognitanto da due uccelli bianchi che a volte si siedeno anche sopra di loro. Chi sono?

airone2.jpgairone1.jpg

2) Quale uccello fa così?

PS: Risolto anche 2). E’ un rigogolo.
immagineoriole_2.jpg

4 commenti

Da un estremo all’altro

strasse.jpgSi diceva, l’Australia, la siccità, l’Australia, arrivato in tempo l’acqua. Ora si dice calamità:

Gli accumuli maggiori, davvero alluvionali, sono stati i seguenti: Mangrove Moutain 271 mm, Newcastle 214, Paterson 225, Williamtown 143.

Il maltempo nel Nuovo Galles del Sud ha causato allagamenti, frane, smottamenti, blackout (oltre 200.000 abitazioni rimaste senza corrente), mettendo in ginocchio le regioni Hunter e Central Coast, che sono state dichiarate aree disastrate. Vi sono state anche almeno 7 vittime, 5 delle quali in un solo evento, con la loro automobile inghiottita da un gigantesco smottamento.

2 commenti

We are only in it for the money

Il contadino apprende che starebbe per aprire il bando per accedere ai contributi per il biologico (piano sviluppo rurale Toscana: allevamenti dianimali in via d’estinzione e agricoltura biologica) per chi ancora non è inserito nel fiume della manna.

Due le novità: meno quadrini e l’obbligo di analisi del terreno, l’ultima fa parte del concetto ormai consolidato di ammazzamiamo i piccoli. Quindi è il momento giusto per lanciarsi nell’impresa di aprire – no, non una azienda bio, un laboratorio chimico.

Commenti chiusi

Grazie

Di Domenica pomeriggio il contadino si da all’attività culturale in forma di musica, preferibilmente dal vivo senza alcun pagamento di diritti d’autore e pure senza l’uso di qualsiasi forma di elettricità (escluso le lampada per illuminare gli spartiti) il che fa molto bene per salvare il clima. Basta una chiesa come amplificatore, ORTensemble (che era particolarmente in forma, si divertiva moltissimo a suonare e incassava una marea di applausi) più questi strumenti vecchi in legno con le budelle tese sopra.

Daniele Giorgi, Chiara Morandi, violini
musica: J.S. BACH Concerto per due violini, archi e basso continuo BWV 1043 (bellissimo!); MENDELSSOHN Sinfonia n. 10, per archi ; ELGAR Serenata per archi op. 20; ROTA Concerto per archi

PS: Pure la settimana scorsa il concerto era bellissimo: arpa con flauto e due musicisti che ridevano pure loro.

4 commenti

Il metallo di Venere

Domattina il contadino va a sentire cosa dicono del rame (visto che senza lui non c’è uva).

6 commenti

Crop circles

abbots-down-l2-stev.jpg
Interrompiamo un attimo il silenzio meditativo per segnalare all’utenza questi due cerchi spettacolari qui e qua.

3 commenti

Premio silenzio

—————–

8 commenti

E un altro…

cerchio nel grano che piace al contadino. Gli aggiornamenti si trovano qui.

Commenti chiusi

Quello che hai sempre sospettato a proposito di occhiali di sole

Fanno venire il cancro, naturalmente (a parte il fatto che sono uno dei aggeggi più antiscociali). Così almeno titola il Daily Express:

Dr Moalem said: “Sunglasses make the brain think it’s dark and this means you’re not starting the natural process of tanning. You’re more likely to burn and therefore at more risk of skin cancer.”

Il succo della teoria è che ingannano il cervello simulando una giornata non tanto soleggiata e di consequenza viene a meno la produzione delle sostanze che fanno abbronzare e che proteggano la pelle dei danni dei raggi ultravioletti. Il consiglio per l’industria è di produrre occhiali di sole “trasparenti” che proteggano l’occhio dai raggi UV ma non ingananno il cervello. Negli USA sono sempre avanti è hanno gia più di un milioni di melanomi diagnosticati.

La triste morale della favola (che per ora è solo una teoria anche se molto probabile) è che l’uomo nel suo impulso di proteggersi di pericoli reali o immaginari spesso aumenta il rischio per la sua salute. Un classico è l’uso dei detersivi per a casa battericidi i batteri che alla fine finiscono solo per indebolire il sistema immunitario. Ed è molto probabile che anche tutte ‘ste allergie in continua aumento sono uno di questo autogol.

3 commenti

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi