Voglia di Linux

avventure e soddisfazioni usando software libero

Gparted “unallocated disk”

closeQuesto articolo è stato pubblicato 2 anni 8 mesi 3 giorni giorni fa quindi alcuni contenuti o informazioni presenti in esso potrebbero non essere più validi. Questo sito non è responsabile per eventuali errori causati da questo problema.

Succede che gparted o anche l’installer di ubuntu (e magari anche di altre distro) non vede le partizioni e sistemi installati, anche se perfettamente funzionanti e rilevati da sudo fdisk -l. Lo da per vuoto e non allocato e anche con testdisk non si cava un ragno dal buco.

Il rimedio sembra di essere fixparts. Il programma è disponibile per Linux, MacOsx e Windows (per archlinux in AUR anche se la ricerca non la trova) e di una semplicità disarmante:

#sudo fixparts
FixParts 0.8.2.1
Type device filename, or press to exit: /dev/sdb

Loading MBR data from /dev/sdb

MBR command (? for help): ?
a toggle the active/boot flag
c recompute all CHS values
l set partition as logical
o omit partition
p print the MBR partition table
q quit without saving changes
r set partition as primary
s sort MBR partitions
t change partition type code
w write the MBR partition table to disk and exit

MBR command (? for help): p

** NOTE: Partition numbers do NOT indicate final primary/logical status,
** unlike in most MBR partitioning tools!

** Extended partitions are not displayed, but will be generated as required.

Disk size is 511744 sectors (249.9 MiB)
MBR disk identifier: 0x00054DF3
MBR partitions:

Can Be Can Be
Number Boot Start Sector End Sector Status Logical Primary Code
1 2048 509951 primary Y Y 0x0B

MBR command (? for help):

Un backup del MBR prima è senz’altro una idea buona:

sudo dd if=/dev/sda of=/percorso/cartella/MBR-backup bs=512 count=1
o con
sudo sfdisk -d /dev/sda > parts_sda.txt

ste

22 febbraio 2012



Leave a Reply