Vogliaditerra

pensieri agricoli

Archivio della categoria 'mondo spirituale' Category

13 agosto 2016

Cerchi nel grano?

Sicuramente l’ultimo dalla serie finale di agosto è un capolavoro.

31 luglio 2016

Vista dal drone

9 luglio 2016

Cerchio in volo

13 giugno 2016

Il mondo lo facciamo noi

Secondo la wikipedia questa è l’informazione che arriva dalla retina al cervello.
Poi pure questi due colori dei campi A e B sono uguali
1*DDT4BK6FbZXQ3xHW6xOMzg
Ci dovrebbe far riflettere sulla “realtà” la fuori, la “realtà” costruiamo noi e forse realtà non è neanche la parola giusta, Māyā sarebbe forse meglio.

26 marzo 2016

Buona Pasqua!

ostereier1ostereier4
PTX_5175PTX_5149

22 agosto 2015

Finisce la stagione…

cerchio nel grano
… dei cerchi nel grano in bellezza con questo qui sopra.

5 aprile 2015

Buona Pasqua

PTX_3093

24 novembre 2014

Vita religiosa nello spazio

ISS cristiana

Il contadino oggi era rimasto colpito dall’iconaia sull’altare sulla stazione spaziale – sembra che tutt’operato dei russi.

21 giugno 2014

Cerchio del grano in Marocchi

Il cerchio di quest’anno fatto di Grasso, Attivissimo e amici non è un granché -i triangoli e cerchietti sopratutto: niente da andarci molto fiero. Quelli degli altri anni sempre a Poirino sono venuti decisamente meglio.

Il contadino è dell’opinione che i creatori veri (e no, niente extraterrestri, ufo e roba del genere) si stanno ritirando da qualche anno, anche per colpa di queste persone che rispondono al fenomeno in questo modo. Occasione persa.

EDIT: anche sul cropcircleconnector mettono molto in dubbio -vista la perfezione molto maggiore dei cerchi 2011 e 2013 – che anche questi erano opera di Grasso & Co.

In response to the comments made by Pávková Z. elsewhere on this page, it should be stressed that there is no physical evidence whatsoever that the team led by F. Grassi created either Poirino 2011 or Cavallo Grigio 2013. …..
The new 2014 crop picture at Poirino is far messier in close-up views than either of two previous crop pictures from 2011 or 2013.
….
To be brief, one should not believe anything these human crop artists claim, simply on the basis of verbal testimonies, without any factual proof which would have been easy to obtain, had they really done what they say: for example photographs of half-finished crop pictures, or videos of them making each one. Many of us have been questioning these human crop artists in private conversations, and thus far no proof of any kind has been forthcoming.

Red Collie (Dr. Horace R. Drew)

1 marzo 2014

Bressanini colpisce ancora

Dopo l’affondo contro Steiner ha tirato le somme: “Ma il vino biodinamico è buono?”

Sembra che gli da parecchio fastidio l’agricoltura biodinamica (che NON è semplicemente agricoltura bio + preparati ma un insieme di cose che vanno al di là di un semplice metodo agro-economico: la realtà agricola come organismo agricolo sano e sociale, non è una semplice fabbrica di prodotti con una certificazione). Il problema è che il metodo scientifico è un mezzo molto potente e valido ma che ha i suoi limiti che non sempre sono ben definiti ma si trovano sopratutto nel campo del vitale: medicina, nutrizione, agricoltura, insegnamento e altro. In inglese c’è il detto “ A un uomo col martello tutto sembra un chiodo” ed ecco dove sbaglia l’approccio Bressanini. Se un “vino e buono” o “se il metodo biodinamico è funziona” sono questioni che non possono essere esclusivamente validati usando il metodo scientifico, perché questo lavora con fattori misurabili mentre nella vita solo una minoranza dei fenomeni sono misurabili e misurando si misura sempre una quantità e mai la qualità (ovviamente a volte una certa quantità indica anche una certa qualità).

Brevemente nel articolo accenna anche alla cristallizzazione sensibile, un metodo di laboratorio che crea un immagine partendo da un liquido vegetale o animale e la paragona al fondo del caffè. Altri studiano il fenomeno più a fondo e sviluppano metodi computerizzati che con questo metodo riescono distinguere grano convenzionale da grano biologico o che il latte delle mucche con corna risulta diversa (più tollerabile).

Il suo fazit è che l’uomo odierno cerca qualcosa di spirituale e che questo tira anche economicamente. Giustissimo, ma non è tutto, come la materia e le sue leggi non sono tutto.

9 febbraio 2014

Appena sentito

Traduzione del contadino:

“Abbiamo attribuito ad ogni cosa nel mondo, agli alberi, all’acqua, agli animali alla terra stessa un valore, un qualcosa che ha da fare con soldi, sono diventati dei beni. E abbiamo sempre pensato – pur facendo così con tutto il mondo – che noi stessi saremo stati esclusi in qualche modo.”

Invece no.

31 gennaio 2014

Stufo

Enrico Letta:

L’attacco alle istituzioni di M5S segna la volontà di prendere una strada antidemocratica, perché la democrazia si basa sul principio di maggioranza e di rispetto delle regole….

La maggioranza sembra che da ora in poi sarà quel 37% (di quelli pochi che andranno ancora a votare).

Cmq la politica non è tutto, anzi, è ampiamente sopravalutata forse. Quel che conta è cosa pensiamo e facciamo noi (o non pensiamo e non facciamo).


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 70 queries in 0,808 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi