Vogliaditerra

19 febbraio 2018

Se non conosci il capibara ti sei perso qualcosa

E un grande amico di tutti.

Commenti:


  1. In Italia dal 1996 la detenzione di capibara da parte di privati è proibita per legge (fonte Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Hydrochoerus_hydrochaeris). 🙁


    Giulio Cesare Solaroli

  2. Non vogliono che gli altri animali piccoli stiano bene!
    In compenso abbiamo le nutrie 🙂


    ste

  3. Spero che le specie selvatiche rimangano tali…per loro e per l’ecosistema.Le nutrie sono un esempio.Allevato per la pelliccia,il “castorino” si e’ diffuso rapidamente, probabilmente da esemplari fuggiti dagli allevamenti, fino a diventare,secondo gli esperti,specie invasiva..


    fabio

  4. E’ tutto sotto sopra. Alcuni animali selvatiche possono solo sopravvivere nello zoo, e la terra in cultura per millenni si inselvatichisce in modo non controllata, semplicemente abbandonata.


    ste

  5. il capibara è “puccioso”!


    marco

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,590 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi