Vogliaditerra

17 gennaio 2014

Finiranno gli aiuti all’ esportazioni agrarie

Almeno secondo le intenzioni del commissario per l’agricoltura Ciolos (ancora nessun link in italiano).

Meglio tardi che mai, potrebbe pensare uno, che smettiamo a esportare cibo a prezzi stracciati in Africa, uccidendo il mercato locale. Un bel gesto, poco più, perché sono 40 miliardi di aiuti diretti che ricevono gli agricoltori all’anno e non hanno bisogno più di aiuti specifici per vendere la sovrapproduzione nel mondo.

PS. E prima che uno lo chiede: sì, anche il contadino riceve circa duemila euro dalla torta, per l’olio 300, per le pecore 500 e il resto perché biologico. Circa la metà finisce per la contabilità, le varie domande e altre cose da fare in tutti modi al sindacato.

Commenti:


  1. Ciao,
    relativamente al doveroso PS: ma tu ne hai bisogno di quei 2000 euro (anzi 1000)? Ce la faresti a sopravvivere lo stesso?

    Son sicuro di sì. E sono altrettanto sicuro che per molti l’agricoltura in senso lato rimane solo un discorso di scartoffie ed investimento. Toccato con mano.

    Ciao
    Joe


    Joe

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,809 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi