Vogliaditerra

pensieri agricoli

Archivio di gennaio 2014

31 gennaio 2014

Stufo

Enrico Letta:

L’attacco alle istituzioni di M5S segna la volontà di prendere una strada antidemocratica, perché la democrazia si basa sul principio di maggioranza e di rispetto delle regole….

La maggioranza sembra che da ora in poi sarà quel 37% (di quelli pochi che andranno ancora a votare).

Cmq la politica non è tutto, anzi, è ampiamente sopravalutata forse. Quel che conta è cosa pensiamo e facciamo noi (o non pensiamo e non facciamo).

31 gennaio 2014

Simon Beck, arte nella neve

simon-beck
Ovviamente al contadino piace anche molto questa arte momentanea di Simon Beck, ingegnere britannico trasferitosi nella Francia, a Les Arcs.

Come con questo stone-balancing non è detto se si riesce a finire l’idea né quanto durerà né se lo vede qualcuno prima che sparisce/casca. L’effetto naturale di tutto questo oggi è che l’artista cerca subito di fotografarlo e condividerlo (Simon usa facebook e malvolentieri il contadino piazza il questo link). Con il tempo e il perfezionamento della propria tecnica questo diventa un processo quasi meccanico e il contadino si chiede già per quale motivo infine crea le sue cosette: per la foto o per la natura.

Per dire: chi andrebbe a creare un oggetto di land-art in un posto dove difficilmente verrà notato e senza fotografarlo?

26 gennaio 2014

C’è vita ovunque

Prima il contadino cercava di togliere subito gli alberi secchi, da quando si è appassionato agli uccellini e – diciamolo – è meno lavoro aspettare che caschino da sè li lascia stare. Dietro casa c’era da sempre un noce semisecco, all’inizio cercava di recuperarlo ma noci ha fatto forse solo un anno, e poi erano di quelli che non si divide il guscio dal cibo. Qualche anno fa è seccato completamente e adesso con tutto ‘sto acqua è venuto giù da sé.

E incredibile quanti specie di animali si proteggevano per passare l’inverno e ci mangia(va)no. C’è di tutto, vespe, api legnaioli, coccinelle arlechine e non potevano mancare i termiti, con ninfe soldati e reali. Le loro antenne fatte di perle sono spettacolari. Il contadino si sta convincendo che mangiano solo legno degna di sparire in quanto sfatto.soldato-termiti

realenocio-termiti

coccinelle-arlechine2insetti-nocio

E per finire stamattina nell’erba quasi brinata sul viottolo c’era questo geco congelato, il contadino ha fatto un cambio “foto contro posto al sole sul davanzale della finestra”, lui dopo un oretta era in grado di muoversi ed è sparito.

23 gennaio 2014

L’infezione e la guarigione

Questa storia di comparare la diffusione dell’uso dei social network alle epidemie virali al contadino piace assai. Per il modello si sono basati sull’ascesa e abbandono di myspace ma potevano anche prendere Second Life – o i blog. Secondi i dati la gente sta per guarire da Facebook, dal nord il contadino ha sentito che è già roba veramente uncool tra i giovani.

Detto questo: una più o meno piccola fondata di infetti cronici rimarrà sempre.

22 gennaio 2014

Guida per crittografare le email

Sei ancora senza coppia di chiavi? Probabilmente sì, perché ti piace che le tue mail sono aperte e leggibili a chiunque sniffa il traffico della rete.

Ah, non hai nulla da nascondere, vero? Se è davvero così puoi inserire indirizzo email e passwd nei commenti, prego, leggiamo.

Ah, no? Privacy, eh? Dunque per farlo breve basta prendersi 10 minuti del tempo preziosissimo (togliendolo da facebook magari) installare Thunderbird, una volta configurato la email (occhio alle impostazioni del server, di default lascia solo gli ultimi 14 giorni che è cosa anche molto raccomandabile), andare su Strumenti > estensioni e cercare “Enigmail”:

estensione thunderbird enigmail1

In parole povere funziona così: una chiave è pubblica, può stare sui server, essere nella firma delle mail ecc e con questa chiave tutti possono chiudere una mail per te.
Per aprire invece ci vuole quell’altra, quella privata.

Dopo un riavvio si trova qui:

configurazione enigmail guida

Continua leggere »

20 gennaio 2014

Scultura ventosa

17 gennaio 2014

“Information Dominance Center”

Assolutamente da guardare le due foto del quartiere generale del NSA. Peccato solo che gli architetti hanno rimosso i file pdf con le altre foto.

PS: qui più grande e qualcuna in più.

PS2: Non c’entra niente ma è bello anche il sorgere del sole a Pechino, nonostante lo smog fitto fitto.

17 gennaio 2014

Finiranno gli aiuti all’ esportazioni agrarie

Almeno secondo le intenzioni del commissario per l’agricoltura Ciolos (ancora nessun link in italiano).

Meglio tardi che mai, potrebbe pensare uno, che smettiamo a esportare cibo a prezzi stracciati in Africa, uccidendo il mercato locale. Un bel gesto, poco più, perché sono 40 miliardi di aiuti diretti che ricevono gli agricoltori all’anno e non hanno bisogno più di aiuti specifici per vendere la sovrapproduzione nel mondo.

PS. E prima che uno lo chiede: sì, anche il contadino riceve circa duemila euro dalla torta, per l’olio 300, per le pecore 500 e il resto perché biologico. Circa la metà finisce per la contabilità, le varie domande e altre cose da fare in tutti modi al sindacato.

16 gennaio 2014

Frutti di bosco

ghiande-leccioghiande

Non se ne parla molto, ma era un annata eccezionale per le ghiande qui, le pecore si sono abbuffate di continuo (risparmiando molto fieno) insieme agli istrici e cinghiali.

14 gennaio 2014

il cielo questo sconosciuto

Oggi a scuola si imparano tante cose ma il contadino è convinto che pochi sanno individuare Giove, i gemelli e altre cose ben presenti sopra le nostre teste. Un ottima occasione stanotte e domani: La costellazione dei Gemelli, Castor e Pollux, con presente il signor Giove e la dama Luna:

luna-giove

Domani 15.1.2014

luna-giove2

Per un fatto strano ma scientifico la luna si trova sempre al culmine del suo percorso quando è nei Gemelli, da ora in poi diventa discendente (anche calante ma questo già dopo la luna piena e non c’entra).

14 gennaio 2014

Dipende chi la fa, la merda

letame-massaletame

In linea di massima: quella schifosa viene dai carnivori, quella buona dagli ruminanti. Il contadino è all’ inizio del nuovo ciclo: potature e concimazioni. Tre volte l’anno ricava la stalla e sempre prima deve far posto sulla letamaia portando via quello stagionato: sotto gli ulivi, nella vigna e qualche viaggio anche nell’orto grande. Il letame è la vera ricchezza, il motore della vitalità dei terreni del podere.

Il contadino supporta male queste discussioni sulla morale e la carne – che bisognerebbe diventare tutti vegetariani ecc. perché tralasciano aspetti fondamentali: l’erba non si può mangiare e tanti terreni producono solo erba, non sono arabili ed ecco perché per esempio i Beduini non cucinano patate per gli ospiti ma uccidano un animale per non parlare degli alpeggi e delle colline in Toscana e altrove. I prati sono un paesaggio estremamente artificiale creato dal uomo: in natura non esisterebbero a lungo senza nessun animale al pascolo.

Poi ecco: il loro letame, la manna dalla stalla per la terra. E’ andato bene, due terzi del letame sparso e adesso pioveva pure sopra.

13 gennaio 2014

Votazioni grulle

Oggi prova di democrazia diretta in casa Casaleggio/Grillo con la partecipazioni dei iscritti al M5S. Ne vedremo delle belle, il risultato dovrebbe essere vincolante per i senatori contro la legge.

Sono iscritta da tanto ma non riesco mai a partecipare a nessuna consultazione, non mi fa entrare. Cosa devo fare? Iscrivermi di nuovo?Sono iscritta da tanto ma non riesco mai a partecipare a nessuna consultazione, non mi fa entrare. Cosa devo fare? Iscrivermi di nuovo?
++++++++++++++++++++++++
sono iscritta al blog da anni e collaboro nella gestione della pagina del meetup su facebook, ma non nelle liste, ora ho provato a iscrivermi per votare ma mi dice che sono già presente, allora provo a votare e invece mi dice che non ho i requisiti… e allora??? non capisco bene questo sistema se provo a iscrivermi mi dice che ci sono già ma non mi riconosce per votare…

[Stranamente il blog di grillo manda in crash il browser del contadino sempre dopo 3 minuti circa e pure blocca il 95% della pubblicità presente.]

Aggiornamento: ecco i risultati:

15.839 hanno votato per la sua abrogazione, 9.093 per il mantenimento.
I votanti sono stati 24.932. Gli aventi diritto erano gli iscritti certificati al 30 giugno 2013, pari a 80.383.

Il contadino non prende per buono nessuno di quei numeri. Stranamente c’erano quasi altretanti votanti come alle quirinarie (28.518), che erano ampliamente pubblicizzate prima, mentre questo era un voto lampo, annunciato quando era già partito.

Versione software:

MoVimento – Recupero password
meta name=”generator” content=”Movable Type Enterprise 4.31-en”

con quattro vulnerabilità.

E c’è pure ancora lo script per il test del server.




Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 67 queries in 1,011 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi