Vogliaditerra

24 novembre 2013

Il popolo sovrano ha deciso…

niente [link al Corriere in quanto il Fatto sbaglia la percentuale di votanti: erano il 53% per questa iniziativa] rapporto massimo 1:12 tra salario minimo e salario massimo in una impresa. Il Ticino è andato vicino a un sì con 49:51 mentre qui sul blog i voti erano 35:1 per un sì.

screen_20131124-183846

Questo risultato conferma la tesi del contadino che la Svizzera non riesce mai a sfruttare le possibilità che offre il suo sistema della democrazia diretta: avrebbe il necessario benessere e i mezzi per potersi permettere anche esperimenti e bypassare le lobby potenti – invece con regolarità votano contro i loro stessi interessi.

Commenti:


  1. Io penso che la democrazia diretta come molte altre forme di democrazia sia solo uno strumento che può essere usato bene o male. Questo dipende dalle persone. La maggior parte delle persone sono molto conservative e quindi nessun strumento farà emergere dalla maggioranza dei cittadini alcuna cosa diversa da quello che sono.

    Un po’ come Internet dato a tutti i cittadini, non risolverà alcuna annosa questione, i cittadini useranno la Rete come usano le auto o come votano. Se passano col rosso faranno altrettanto con Internet.

    P.S.manca il pulsante share on Diaspora.


    Sandro kensan

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 76 queries in 0,778 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi