Vogliaditerra

23 luglio 2013

Troppe tracce di diserbo nel cibo? Moltiplichiamo i limiti!

Successo per Monsanto negli Stati Uniti:

…the EPA is on path to soon approve of levels of glyphosate being found in crops several times over the current concentration.

…the amount of allowable glyphosate in oilseed crops such as flax, soybeans and canola will be increased from 20 parts per million (ppm) to 40 ppm, which GM Watch acknowledged is over 100,000 times the amount needed to induce breast cancer cells. Additionally, the EPA is increasing limits on allowable glyphosate in food crops from 200 ppm to 6,000 ppm.

+++++++++++++++++
… l’EPA sta per approvare dei livelli di glifosato trovati nei raccolti per il doppio e più della concentrazione attuale.

… la quantità di glifosato ammissibile in colture oleaginose come il lino, semi di soia e di colza sarà aumentato da 20 parti per milione (ppm) a 40 ppm, che GM Guarda riconosciuto è di oltre 100.000 volte l’importo necessario per indurre le cellule del cancro al seno. Inoltre, l’EPA sta aumentando limiti consentiti glifosato in colture alimentari da 200 ppm a 6000 ppm. (google traduttore)

Interessante è il metodo scelto di far diminuire i consumatori di carni sul lungo termine per selezione naturale, aumentando di 30 volte il limite per i mangimi.

Commenti:


  1. fanno la stessa cosa con l’acqua potabile qui in lombardia, invece per il colesterolo nel sangue abbassano i valori limite, così almeno ci sentiamo malati un po’ prima e prendiamo qualche pasticca 😉
    non ho i link, sono cose che so per stanchezza vecchia di anni…


    mrm

  2. Traduzione umana:

    … l’EPA si sta muovendo per approvare in tempi rapidi livelli di glifosato presenti nei raccolti di parecchie volte superiori a quelli attualmente consentiti.

    … la quantità di glifosato ammissibile per le colture oleaginose come lino, soia e colza sarà aumentato da 20 parti per milione (ppm) a 40 ppm, che come GMWatch ha riconosciuto è di oltre 100.000 volte superiore alla quantità necessaria per indurre il carcinoma mammario. Inoltre l’EPA sta alzando i limiti consentiti di glifosato nelle colture alimentari da 200 ppm a 600 ppm.


    Vittorio B.

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,892 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi