Vogliaditerra

26 aprile 2013

Vista di Letta

Il contadino ieri sera per rilassarsi dalla potatura ha guardata davvero tutto lo streaming e non si è annoiato, anzi era ottimo per farsi una idea della persona (ottima, e che non conosceva bene). Molti si divertano a sparare subito appena una entra in scena, al contadino preferisce invece di fidarsi fino prova contrario con tutte le persone che non conosce bene. Condivide da Tuitter:

Streaming di Bersani – Cinque stelle 0-2
Streaming di Letta – Cinque stelle 4-0.
Il problema non era lo streaming.
—————–
Però un’ammissione va fatta: questo streaming è stato interessante, per seguire quel che succede e capire il progetto Letta (Luca Sofri)
—————–
Chi di streaming gioisce di streaming perisce
#Letta non è #Bersani e si vede

E leggere “Le due condizioni: niente ex ministri e più giovani” è rassicurante in quanto niente Gelmini-Brunetta&

Commenti:


  1. La storia di Letta non comincia con questo incarico e con lo streaming. Ma molto prima. Altrimenti, caro Ste, restiamo ripiegati su questo presente senza passato e senza futuro, cui tutti mi pare si soffra.


    mario

  2. Il vero problema, credetemi, non e’ lo streaming, Letta o il M5S. Il problemone sta in quello che il miliardario puttaniere vuole per se stesso in cambio del consenso al nuovo governo…


    Lux

  3. Mi sono letto la wikipedia, le sue dichiarazioni collezionati e penso che sia la persona giusta per questa situazione di adesso, altre soluzioni? Al voto?
    E tutti sono sempre pronto a spalare fango, a criticare ma adesso ci vuole un po’ di silenzio e farli lavorare senza fare questo rumore da curva di stadio in continuazione. Senza fiducia nelle persone non andiamo da nessuna parte.

    @Lux: è vero, ma gli unici che avevano e hanno la chiave vogliono giocare al solitario e/o sono ancora nel freezer, per dirlo con Letta.


    ste

  4. visto, non male, avvolte politico e vago, mi consola un po’ che non sia un vecchio e che mi pare faccia parte dell’ala di “sinistra” del PD; il problema e’ dalema causa di tutti i mali del paese da 20 anni, grazie a lui abbiamo avuto 20 anni di b. E ancora adesso e’ riuscito ponendo il veto su rodota’, non votando prodi e spaccando il pd a rimettere in gioco b. E ora gira pure voce che potrebbe avere il ministero degli esteri… nausea, rabbia.
    Noioso e fuori luogo il tentativo del m5s (soprattutto l’odiosa lombardi) di fare il processo al pd; mi pare non fosse quello il momento e la sede…


    Gennaro

  5. ma ragazzi!!!!
    non e difficile un comico (grillo) come piace a voi chiamarlo eppure e sempre un uomo un citadino un contribuente che ha sempre pagato le sue tasse (penso) un italiano come tanti che fa un mestiere che non e dato a tutti, ci fa riddere ma che questi ultimi anni si e preso a quore la situazione disastrosa di questa sua italia (al contrario di quel comico mafioso che da 20 anni ci fa piangere)
    grillo un uomo di spettacolo come lo era alla sua epoca Regan(ne piu ne meno)sullo stesso piedistallo ma lui era americano e loro possono tutto vero?
    non serve seguire i giornali o telegiornali per
    sapere le troiate(per dirlo alla Batiato) che ci propongono questi governanti politici del cxxxo,basta una volta a settimana seguire unn’altro comico(Crozza) e siete agiornati per tutta la setimana delle troiate che ci combinano,
    e voi li votate??
    ma io dopo 20 anni e piu di questa presa per il culo voto 5S anche se sarei convinto che sono 100 volte peggio di questi infami


    Laqualunque

  6. Forse non sono peggio, ma molti sono semplicemente degli incompetenti, rimarrano incompetenti e preferisci farmi restaurare la casa di un muratore che sa cos’è una mestola. Tipo la figuraccia del tizio nel video:“Ho ascoltato attentamente il suo discorso e non ho sentito niente sulla modifica delle legge elettorale” solo che c’era, questo punto.

    Ma visto com’è andato adesso possiamo anche smettere di parlare delle abbaiate di Grillo delle quali mi sono stufato alla grande. Hanno perso il gioco e contano quasi zero da ora in poi, e a un certo punto ci saranno elezioni e poi se ne riparla.


    ste

  7. Ancora un paio di settimane e poi forse qualcun’altro aprirà gli occhi su Grillo/Casaleggio.
    Vedrete.
    D


    Dabon

  8. certo che ne avete di livore contro i 5 stelle.
    Sempre a frugare il più piccolo errore, la più piccola svista. Per gli altri niente: adorazione mistica.
    Spero che riescano un po’ a lavare via il marciume alla vostra salute.


    marco

  9. dimenticavo per il contadino in adorazione di Letta junior, non sono le risposte pronte durante uno streaming a fare la differenza di governo, se era per quello il più bravo resta Berlusconi. Sono gli inceneritori, la Tav, il nucleare, l’acqua privatizzata portati avanti da Letta e&c negli anni passati che fanno la differenza, per chi ha un po’ di sale in zucca ovviamente.


    marco

  10. Marco, ok sul fatto che Letta parte male, basta veder suo zio. Ma a te chi ha detto che qui ci sono adoratori mistici de “gli altri”.
    Grillo al momento non è altro che il meno peggio, e mi sa che c’è più democrazia nel marcio, corrotto, ladro e incapace PD che nel M5S.
    Ti ricordi quando disse “se qualcuno pensa che non sono democratico va fuori dalle balle”??


    Dabon

  11. @Marco: non lo “adoro” ma visto la situazione creatosi (dalla quale sono responsabili tutte le forze politiche) adesso bisogna stare un po’ zitto tutti secondo me. Lasciamoli lavorare e sperariamo che riescono almeno a modificare la legge elettorale prima che Berlusconi stacca la spina che l’ha già in mano.


    ste

  12. “Lasciamoli lavorare”

    questa non mi e nuova!!!!
    l’ho gia sentita da qualcheparte……a si 20 anni fa indovinate da chi??


    Laqualunque

  13. Ma cos’altro proponi? C’era un percorso (condizionato dal M5S) che ha portato esattamente qui dove siamo. L’alternativa sono elezioni che vincerebbe B. e io sono dell’opinione meglio un governo misto che uno puro B.

    Inveire contro il PD o contro il governo adesso è come inveire contro la pioggia o il sole. Arriverà il momento di elezioni e poi sarà l’ora giusto .


    ste

  14. Quoto Ste, non mi spertico certo le mani per questo governo, ma in un contesto precario, preferisco che le principali rappresentanze uscite dalle urne si siedano ad un tavolo e si costringano a trovare una mediazione, anche buttando giù bocconi amari. Siamo una repubblica parlamentare ed in tempi difficili ci si stringe intorno a ciò che si ha in comune.


    gio

  15. Lasciamoli lavorare? mio Dio! lo diceva Berlusconi quando vinceva e non voleva nemmeno quella finta opposizione. Fare spartizioni non è certo democrazia.
    Se siamo qui non è colpa dei 5 Stelle, in parlamento da un mese, ma di PD e PDL.
    Poi il PD non ha mai voluto l’alleanza coi 5 stelle: sentite cosa dice la Sereni del PD ospite da Vespa: http://www.youtube.com/watch?v=uDtQDc1feHg


    Marco

  16. Con “lasciamoli lavorare” intendo finirla con tutti questi discorsi inutili adesso tipo “non va bene quel governo” ovviamente se parte qualcosa di concreto in parlamento è giusto osservare , criticare e proporre idee.


    ste

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,732 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi