Vogliaditerra

21 febbraio 2013

Perso tra partiti?

elezioni

Già fatto? Ora il contadino deve studiarsi il “Centro Democratico” (mai sentito), vicino a lui insieme e SEL e PD.
http://politiche2013.voisietequi.it/rispondi/

PS: si legge che sarebbe una coalizione sotto Bersani, questo centro.

Commenti:


  1. il CD è il partitino di Tabacci (partecipò alle primarie del PD mesi fa….). Tabacci è talmente moderato che qualsiasi opinione uno abbia in politica si troverà sicuramente molto vicino a Tabacci 😀


    kermitilrospo

  2. Beh…. visto la tua pulizia mentale ed etica che dimostri nei tuoi post, e quella delle persone che lo frequentano, mi permetto di consigliarvi di votare per il Movimento 5 Stelle.

    Non ci sarà alcun cambiamento, altrimenti.

    E,non vi preoccupate di chi sarà il premier. C’è uno stuolo di ragazzi laureati e puliti che non aspettano altro di andare in Parlamento a dire la sua e a fare quello che, sinora, è stato bellamente evitato, causa interessi e collusioni varie.

    L’importante è togliere il vecchio; e quello, tocca a noi con il vostro voto!

    5 Stelle Forever!

    P.S.
    Scusate se vi avessi disturbato, ma vale la pena tentare di cambiare questo paese, prima che vada allo sfascio totale!

    P.P.S. Lo faccio come simpatizzante; non ho alcun interesse personale o candidatura nel movimento.


    GiBi

  3. Non ho problemi di scegliere chi votare: semplicemente non posso, non avendo la cittadinanza italiana, e con il reddito misero che ho non posso chiederla.

    In parte concordo con te, purtroppo mi sembra che una volta in parlamento una persona si adatta molto presto al ecosistema presente.

    Ma mica niente disturbo, scrivete i vostri pensieri!


    ste

  4. Ciao Ste,

    incredibile, ho fatto anche io il “test” e per quel che vale sono nella tua stessa posizione!

    Ciao a presto!
    Joe


    Joe

  5. era meglio se avevi il diritto di voto,e prendila questa cittadinanza , io tela do’ ciao


    stefano

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 76 queries in 0,723 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi