Vogliaditerra

25 ottobre 2012

Né di Venere né di Marte…

…ma con Giove è iniziato quest’anno ufficialmente la raccolta delle olive, in poco più di tre ore già un quintale, colto come sempre con il canto degli uccellini, il toc-toc-totoc delle olive sui pioli della scala di legno e il chiacchierio tra gli amici – senza macchine a parte il nuovo fiammante motocoltivatore 50enne restaurato. Le rese sembrano essere intorno al 11% e comunque è anche presto, visto la stagione di settembre.

Commenti:


  1. Ho cominciato anch’io in anticipo.

    Nessun canto degli uccellini nè chiacchierio fra amici, bensì tanti smoccoli per un guasto ad Oliviero, e per la tanta fatica che comporta il produrre olio di alta qualità e poi ritrovarsi alla coppe l’olio bio venduto a 4 euro.

    Resa 17, una nota positiva.


    dimitri

  2. noi oltre alla produzione e alla raccolta ci facciamo pure la spremitura a freddo con frantoio autocostruito ma piuttosto che vendere l’eccedenza ai prezzi che ci propongono o lo regaliamo o lo mettiamo nel pastone degli animali.Ci conviene di più.


    Peter

  3. @dimitri:17% Non può essere qui vicino… il vicino ieri 14,5% che è già buono.

    @Peter: questo è il punto… se si riesce a vendere a un prezzo decente è già fortuna.


    ste

  4. noi si decide oggi quando cominciare. c’è l’incognita del tempo, ma se non è domani sarà doman l’altro. per la prima volta in tanti anni le ulive ci sono!

    ai tuoi ulivi Ste poi com’è andata? quelli che ho visto parevano carichi..


    barbara m.

  5. fatto,56 alberi giovani 10 anni di vita,spremitura a freddo 550 Kg 84 litri + – 14%

    per me 40 litri bastano e avanzano 20 li vendo(fatto)
    il resto regalo famiglia e amici cosi tutti contenti e
    sereni


    Laqualunque

  6. ste io sono sui monti pisani, se vuoi ti mando la fattura del frantoio :)))

    201 kg franti 35 kg ottenuti, lasciami almeno questa soddisfazione…


    dimitri

  7. peter come si fa ad autocostruirsi un frantoio???


    dimitri

  8. con un motore da molino (di quelli per il grano),un buratto e un torchio autocostruito,il tutto aiutato da una montagna di “preghiere”.Ho provato per gioco,anche perchè i nuovi frantoi non mi piacciono un gran che.Cmq è una cosa così,per fare 50 kg di olive alla volta e ci metti 2 ore e più,ma noi piace:fai oli molto diversi a seconda della maturazione,del tipo di pianta ecc.Le rese delle diverse varietà vi stupirebbero se le vedeste,e pure il gusto.


    Peter

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,905 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi