Vogliaditerra

11 settembre 2012

Meglio tardi che mai

Adesso pure la commissione europea comincia a capire che questo biocarburante né è molto bio né è neanche molto vantaggioso:

Il settore dei biocarburanti europei potrebbe vedere di nuovo cambiate le carte in tavola. Secondo le ultime indiscrezioni, confermate in queste ore dall’agenzia di stampa Reuters, l’Unione Europea starebbe preparando un nuovo progetto normativo con cui limitare alcune colture destinate alla produzione di biofuel.

Il prodotto con il bilancio peggiore è il diesel ottenuto dalla colza.

Commenti:


  1. Ciao,
    si tratta sempre di bilancio energetico totale, alla fine. Se si guarda il risultato, il biodiesel finale, si dice “Ah che bello, carburante dalla colza”. Se si vede poi il processo necessario (ed il suo consumo di energia), si cominciano a vedere meglio le cose. Se poi si va in fondo, analizzando i trattamenti alle coltivazioni, i carburanti necessari per i mezzi agricoli, i concimi, i metodi di produzione etc etc etc… non ne vale proprio la pena! Senza sussidi non si può fare. Lo stesso discorso lo si può applicare un po’ dovunque, dalle auto ecologiche a quelle ibride, fino all’utilità delle centrali nucleari…

    My2EC ovviamente!
    Ciao
    Joe


    Joe

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,840 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi