Vogliaditerra

27 settembre 2012

Free running in Gaza

Solo adessi il contadino impara che esiste il free running. A Gaza e altrove.

Commenti:


  1. bello!
    almeno è una cosa viva. in fondo si fanno le stesse cose che alle Olimpiadi o a normali gare di tuffi o ginnastica, però lì è una cosa un po’ asettica, morta, spesso con troppi soldi che circolano, qui invece si vive un territorio, ci si diverte.


    barbara m.

  2. Il parkour e’ l’atavica e, ormai spesso, perduta capacita’ che l’uomo aveva di affrontare e superare fisicamente gli ostacoli che trovava davanti a se’. Superandoli fisicamente in realta’ li superava anche psicologicamente! E’ bellissimo fare Parkour! Anche senza le acrobazie limite di questi ragazzi! Basta correre e saltare un tronco, al posto di girargli attorno. Ovvero: affrontare l’ostacolo, anziche’ evitarlo! Freefra’


    Freefra

  3. E per questi ragazzi di Gaza potrebbe anche essere uno strumento per la sopravvivenza…


    Barbara

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 75 queries in 0,899 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi