Vogliaditerra

22 ottobre 2011

Roberto

Questo è Roberto. Sono mesi che passa anche due volte di notte di casa. Purtroppo ha un po’ di rogna. Ieri l’altro la pastore andava in capanna verso le nove e mezzo e ha acceso la luce, ma lui non ha mica capito tanto bene che c’era qualcuno e ha continuato le sue ricerche in terra, con lei che lo osservava, è anche abituato ai flash notturni.

Commenti:


  1. cavolo! :-Oooo ha pure il nome ora.. la prossima volta che passo mi sa che lo trovo in casa, solo che sarà difficile fargli una carezzina 🙂

    riguardo l’agocembre che dicevi in un post più sotto, ieri l’altro ero a prendere la carne alla fattoria dov’erano gli australiani e ho visto lì delle colline tipo Andalusia, con sopra solo rada erba secca, impressionanti, il prossimo passo se si va avanti così sarà la desertificazione.


    barbara m.

  2. Complimenti per lo scatto!!!! Sapendo che li pubblicherai sul blog, ti si mettono pure in posa questi animali selvatici! 😀


    Laura

  3. @ Barbara: Puoi portargli un po’ di insalata che ne è ghiotto, canasta se è possibile, il nostro ha mangiato tutto lui (ieri ho trovato l’ultimo buco da dove ce l’ha fatto entrare nel orto) 😉

    @Laura: hai visto come si è girato di lato per non fare vedere bene il naso rognoso?


    ste

  4. roberto verrebbe bene anche arrosto…


    Uguccione da Lorenzana

  5. “roberto verrebbe bene anche arrosto…” è la stessa identica frase che ha detto mio padre quando gliene ho parlato! 🙂


    Laura

  6. E pure tutti i miei vicini dicono questo 🙂
    Ma io e Roberto e i suoi siamo d’accordo: loro fanno poco danno nel orto e io gli lascio vivere e metto solo fototrappole.


    ste

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 76 queries in 0,718 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi