Vogliaditerra

30 agosto 2011

Un messaggio forte ai mercati

Triste spettacolo della politica che manovra la manovra sui sassetti finché si buca una gomma.

Ci sarebbe da dire molto su questa crisi. Che ovviamente i modelli scientifici sono castelli di sabbia, ma per ora gli economisti si nascondono dietro ai politici che ammazzano l’ammazzabile con le loro mosse che peraltro si basano su le loro ricette. Che nel organismo sociale il sano non può nascere mettendo l’economia al capo di tutto, come non poteva nascere mettendo lo stato al capo del organismo come abbiamo visto nel comunismo. Il capo deve fare la vita culturale, spirituale dei pensieri in tutto libertà invece già solo la formazione scolastica è fortemente influenzata da economia e stato con i loro giochi di potere.

Che l’IVA andrebbe messo al minimo 100% (variata su prodotti secondo la necessità primaria) MA in compenso abolre tutti i contributi sul lavoro e sugli stipendi. L’IVA paghiamo anche su tutti prodotti cinesi ma il lavoro lo tassiamo qui mentre sparisce?

Commenti chiusi per ora.


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 72 queries in 0,741 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi