Vogliaditerra

25 agosto 2011

Seccano…


….i pomodori…

… i ficchi sulla pianta…

… i bachi della mosca dell’olivo e anche le sue uova…


… l’uva più bella degli ultimi diec’anni.

Manca la foto del erba per le pecore.

Commenti:


  1. Puoi dire gia’ qualcosa sull’efficacia di quel prodotto che hai utilizzato contro la mosca quest’anno?
    E’ servito o no, secondo te?


    Geppetto

  2. beato te. i miei hanno fatto i moschini e ho buttato tutto… la mano di cittadina non funziona! 😀

    neanche i tarli nei travi seccano… sigh…


    Deb

  3. @Geppetto: no, finora poteva anche fare niente, visto che ci pensa il caldo torrido a sistemarlo ma come si fa a saperlo prima? Due trattamenti ho fatto, il prossimo arriva appena ha piovuto, il volo più dannoso della mosca è quello della prima meta settembre.


    ste

  4. Che meraviglia. Anche l’uva qui in Piemonte è meravigliosa!


    Alberto

  5. Ma scherziamo?
    scusatemi ma qull’uva fa schifo almeno vista cosi sulla foto!


    Laqualunque

  6. Diamine che fa schifo se sta per seccare, c’è tempo poco. Ma basta una piovuta e si rigonfia diventa meravigliosa come nel Piemonte 🙂 – era successo già “> nel 2003: fu un miracolo che si vendemmiava.


    ste

  7. La mia vena ironica dovrebbe essere meno criptica per il futuro


    Alberto

  8. Ciao Ste.

    Anch’io ho messo i pomodori a seccare, vista la stagione… ottima per questo!
    Spero solo che ce la facciano prima del cambio del tempo previsto tra pochi giorni!
    Anche se l’acqua servirebbe, eccome.
    Però questa è vera estate, mica quella dell’altranno; quello era un Autunno infinito….

    Va beh… non si può avere tutto!

    GiBi


    GiBi

  9. Ah, a proposito di “Non si può avere tutto” !!!

    Perché i potenti del mondo non se ne rendono conto?
    Loro non si accontentano mai; questo è il vero male di tutti noi!

    Così… un pensiero ” en passant ” … !

    GiBi

    P.S. Sei sempre il meglio!


    GiBi

  10. Ste, coi fichi rinsecchiti così oggi ho fatto la marmellata fichi e more come mi avevi detto tu, sapore spettacolare e in pochissimi minuti è pronta. sicuramente da rifare!
    la prossima settimana dovrebbe piovere, speriamo che la tua ex magnifica uva ce la faccia a reggere.


    barbara m.

  11. Quest’anno probabilmente i nebbioli piemontesi saranno di prim’ordine.

    Ho anche notato che l’ambrosia artemisifolia sta soffrendo molto per il caldo siccitoso, forse la sua popolazione una volta tanto diminuira’ invece di espandersi. Speriamo.


    ini

  12. vabe ste spero non ti sei offeso perche ha detto che l’uva fa schiffo,pero ci vuole piu di una pioggia per rimeterla da nuovo e qui siamo ai ferri corti!
    una curiosita? i pomodori assecati li metti poi nel tuo olio? mettici anche un peperoncino di quelli belli sodi
    sono meravigliosi,sempre per chi piace


    Laqualunque

  13. Nel 2003 ha piovuto 7mm se non sbaglio e credevo che non bastasse per niente, invece ha bastato. Stamattina venti goccioloni, adesso un vento che fa morire l’estate.

    I pomodori metto sotto olio, per ora quattro vasi e quelli accoppiati hanno una foglia di basilico in mezzo.


    ste

  14. i pomodori da me stanno iniziando a dare i primi segnali di senescenza, ma hanno prodotto moltissimo.. oltre ai pomodori freschi sono usciti circa 120 vasi di conserva di pomodoro a oggi.

    Grazie alla siccita’ la maggior parte delle malattie fungine non ha potuto aggredire le foglie e i frutti. Di solito verso fine agosto/inizio settembre i pomodori erano gia’ spacciati.

    Ho anche notato che circa il 10% delle piante di ambrosia (infestante importata) e’ morto per la siccita’ dalle mie parti, mentre altre piante autoctone (chenopodium album, amaranthus spp. e rumex spp.) hanno retto perfettamente o comunque recuperato dopo segni di sofferenza. Quanto alla vendemmia, incredibile, e’ gia in corso e nei campi di mais le pannocchie sono gia’ mature e molte piante stanno seccando o sono seccate con largo anticipo. E’ molto strano, ma l’anomalia oceanica di luglio a quanto pare ha invece favorito la crescita.


    ini

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 76 queries in 0,940 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi