Vogliaditerra

6 luglio 2011

I veri problemi della rete italiana

Altro che problemi di copyright: L’attacco alle 18 università italiane ha messo al nudo la capacità tecnica di chi gestisce siti e server e diffuso passwd, email, telefono e altro dei poveri utenti di quei sistemi.

Ecco un estratto random che dimostra la coltura del passwd dei docenti:

Nome = Nadia
Password = elio

Nome = Paolo
Password = docente

Nome = Alessandra
Password = docente

Nome = Giovanni
Password = DAFTTFAD

Nome = Armando
Password = aciancio

Nome = Santa
Password = docente

Nome = Paola
Password = tuttodago

Nome = Angela
Password = docente

Nome = Dario
Password = docente

Nome = Giuseppe
Password = dattilag

Nome = Paolo
Password = 123456

++++++++++++++++++++++++fine docenti inizio studenti
Nome = Dario
Password = 120786

Nome = GIULIA
Password = 402983

Nome = ludovico
Password = aaaaaa

Nome = ANTONELLA
Password = sponge

Nome = Nazareno
Password = ernarpoltio

Nome = Valeria
Password = 070487

Nome = chiara
Password = kiuzzissima13

Nome = Samanta
Password = università

Nome = SHARON
Password = LIGABUE

Nome = Giusepe
Password = peppuzzo

Nome = Francesco
Password = giovanna

Tutti ora subito a cambiare la loro passwd ma finché non hanno messo a posto questi buchi enormi serve a poco. E cambiarlo se si usa su altri siti, e magari smettere di usare la data di nascita o il nome del ragazzo/a.

La cosa è seria: Molti usano lo stesso passwd su siti diversi.

Commenti:


  1. Vabbè, il contadino nel mio account al massimo mi spamma con foto di sassi in bilico… 😀


    S.

  2. Attenzione, se trovi qualcuno pignolo rischi. E’ infatti comunque reato, anche il solo “provare”. Percui lascia che siano i bambini a giocare 😉


    Joe

  3. Non ero mico io, ero il bimbo 😉


    ste

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 76 queries in 0,776 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi