Press "Enter" to skip to content

Spegni il PC e esci

Il contadino suggerisce una bella passeggiata verso una cabina elettorale, dicono che lì sia un gran bella atmosfere da festa.

11 commenti

  1. Ladoratrice 12 giugno 2011

    Sìììììììììììììììììììììì 🙂

  2. Harlock 12 giugno 2011

    appena ho finito di smielare ci vado 🙂

  3. joe 12 giugno 2011

    Questa mattina ho caricato bambina sulla mia bici, ho dato la bici nuova da collaudare a mia moglie (appena restaurata, pezzo per pezzo, usando pezzi economici ed usati) e siamo andati a votare. Gente ce n’era. Poi, per festeggiare l’aver fatto il nostro dovere… un paio di spritz! 😉

  4. Laura 12 giugno 2011

    ho rimandato a domani, ma stai sicuro che ci andremo tutti e 4: si,si,si,si! 🙂

  5. Stefania 12 giugno 2011

    Proprio quello che ho fatto stamattina: scarpe da ginnastica e passeggiata verso il seggio. E ho salutato con un sorriso tutti quelli che ho trovato

  6. ste 12 giugno 2011

    Dati incoraggianti, il 41% e rotti mancano solo 9% andate andate che io non posso nemmeno le figlie…

  7. Joe 13 giugno 2011

    Scusa ste, se mi permetto… Ma non hai la cittadinanza italiana allora?

  8. massimo 13 giugno 2011

    votato per posta il 3 giugno, speriamo bene

  9. ste 13 giugno 2011

    @Joe: no, una volta mi sono informato e dicevano che uno deve essere al di sopra del livello ISEE che permette le agevolazioni per che ha redditi bassi che abbiamo sempre avuti.

    Devi portarci # modelli fiscali (CUD, UNICO, 730) relativi ai redditi percepiti negli ultimi tre anni; e se sono bassi non te lo danno direi.

  10. mrm 13 giugno 2011

    ma che te ne fai della cittadinanza italiana, ste!!
    beato te che puoi dire che sei svizzero! sapessi noialtri che vergogna…
    comunque qui abbiamo votato domenica mattina (rigorosamente in bici), e guarda che io non esco MAI la domenica, però valeva la pena di fare un’eccezione 😉

  11. ste 13 giugno 2011

    Potrei avere tutt’e due, poi se tu pensi con quali metodi la Svizzera genera(va) la sua ricchezza c’è da vergognarsi non di meno, anzi.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi