Vogliaditerra

5 maggio 2011

Plutonio per il Ganges

Una storia incredibile, e incredibile come erano dei bimbi scemi quelli nel CIA e nei governi tempo fa, nel ’65.

Hanno perso un generatore alimentato da un chilo di plutonio-238 in cima al Nanda Devi, 7816m, dove nasce il fiume sacro. Doveva spiare il programma nucleare della Cina, non c’erano satelliti ancora, hanno assunto scalatori che dovevano portare l’aggeggio sulla montagna (emanava un bel calorino e tutto volevano portarlo). Il tempo si guastava quando erano quasi sul posto e per non dover riportarlo su un altra volta – pesava 60 kg – lo lasciarono in una crepa. Solo che dopo c’era una frana e non la trovarono più.

Commenti chiusi per ora.


Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 72 queries in 0,694 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi