Vogliaditerra

12 maggio 2011

Alternanza alternata

La solita questione cruciale come sempre: “Butteranno la mignola?” ha trovata risposta da un bel po’: nì. In teoria questo dovrebbe essere un annata di scarica e infatti gli ulivi intorno casa, quelli nuovi dietro la capra, l’oliveto detto “di sopra” fanno schifo a vederli, spelacchiati allungati e qualche fiore per sbaglio sulle punte. Invece le piante che l’anno scorso hanno fatto poco, specialmente il cultivar mignolo e l’oliveto “di sotto”, sono strapiene di fioritura. In altri posti più bassi pure quest’anno viene fuori la rogna adesso esattamente come un anno fa, la neve di dicembre ha danneggiato il tessuto.


Certe piante che sono state danneggiate l’anno scorso hanno ottenuto una potatura drastica, due pure pari terra. Avere una alternanza diversa tra i vari appezzamenti non è male. Nei dintorni aumenta ancora l’abbandono dell’olivo, una tristezza da vedere.

Visto che ci siamo: Vigna: Bella bella, è nata tant’uva, ha avuto una decina di carri di letame stagionata. Unico neo: molte vite hanno fatto questo lavoro (poi sono seccate):

Con questa stagione che fa almeno non c’è paura che si ammala di peronospera come l’anno scorso.

Orto: Le cipolle statine sono tutti maschi, forse perché mancava l’acqua, gli agli l’ha messo sotto il susino dove batte mai il sole, carciofi pochi ma c’è chi aveva meno ancora, tutto è i ritardo e adesso aspetta una acquata. Si innaffia regolarmente carote e insalate e alle cipolle avrebbe fatto bene ugualmente, ma c’è un limite a tutto, non si annaffiano cipolle…


Frutti: peri insomma (sono tant’anni che non producono quasi niente), i meli non hanno fioriti, peschi piene di bolla ma adesso si riprendono e promettono bene, susine stracariche (anno scorso niente). Le albicocche devono avere una maledizione: tre piante messe hanno neanche buttato e quello di due anni sta seccando, idem una pianta grossa da un vicino.

Commenti:


  1. Io le albicocche le ho mangiate l’ultima volta 4 anni fa che ne avevo tante da farci anche le marmellate. Sono 3 anni che fioriscono tanto e poi finisce in niente (anche perchè nei giorni di fioritura piova molto e penso non si impollini molto).
    Peschi pieni di bolla, avevano parecchi fiori ma ora non trovo frutti.
    Le cipolle alla fine io ieri le ho bagnate perchè stavano proprio seccando e avevo un po’ di secchiate prese dal rio (dove ieri ho messo giu fagioli e fagiolini).
    Le cipolle sono quelle bianche ma io vorrei provare a fare le megacipolle che mi hai dato l’anno scorso. Quelle che mi hai dato stanno per fiorire in questi giorni. Provo a usare quel seme? Lo pianto appena è pronto o in che periodo?

    ciau, Ale


    Ale

  2. Credo che va seminato di luglio/primi d’agosto, non ora. Ma sono mai riuscito di avere piantine discrete di ottobre/novembre, erano filini fini fini…


    ste

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L'autore declina inoltre ogni responsabilità per un eventuale cambiamento di vita, anche drastico, come effetto collaterale di una navigazione incontrollata all'interno del sito. Punto. E ci vuole pure una pagina con le norme sulla privacy.


Vogliaditerra funziona con Wordpress - 76 queries in 1,165 secondi | Layout (modificato) da GPS Gazette

Continuando navigare nel sito accetti l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi