Press "Enter" to skip to content

Vocabulario

Questo sito è stato creato esclusivamente su portatili Toshiba, le fotografie scattate prima con una Canon e adesso con una Pentax (la prima reflex era una Yashica), il bosco il contadino lo taglia con una motosega Echo e per i ciglioni usa un decespugliatore sempre Echo. Sono ottimi e durano tanto, tutti.

Parole meno conosciuti sono:

Daigo Fukuryu Maru

Shikata ga nai (“si può fare nulla”, detto adesso a Tokyo, ma vale forse purtroppo anche per la centrale)

Hibakusha (vittime delle radiazioni, da Hiroshima in poi)

Setsuden (risparmiare corrente, Tokyo è grigio e mezzo buio, schermi a plasma e insegne luminose spente, paralizzato dalla spada di Damocle)

6 commenti

  1. Uguccione da Lorenzana 22 marzo 2011

    io guardavo Goldrake

  2. Stefania 22 marzo 2011

    Parlando di radioattività, domani son previste nubi un po’ radioattive. Un po’, dicono… Dicono anche “se non l’avessimo saputo [dell’incidente], non avremmo misurato”. Tutto un programma….

  3. ste 22 marzo 2011

    Ho dovuto googlare Goldrake, non lo conoscevo.
    E poi credevo nubi in Giappone, ma leggendo le notizie vedi che arrivera in Svizzera e sono già arrivati in Islandia.

    La differenza con Cernobyl è che succede
    a) a rallentatore
    b) in diretta internet/media, anche se alcuni dati non vengono resi noti.

  4. Stefania 22 marzo 2011

    Sì, è vero.
    Il fatto che Cernobyl fosse più vicina seminò il panico in Europa. Io avevo 13 anni, me lo ricordo bene…
    Ciao ciao a tutti, vado al lavoro 🙂

  5. Uguccione da Lorenzana 22 marzo 2011

    c’è anche Takeshi Kitano e le indistruttibili zip YKK…

  6. Geppetto 23 marzo 2011

    Buono a sapersi. Ho due cerniere da sostituire.

Commenti chiusi.

Pure qui si usano dei cookie... Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi